Chisinau: fascino e contraddizioni della capitale della Moldavia

Negli ultimi anni è salito in maniera determinante l’interesse per Chisinau, la capitale della Repubblica di Moldavia nell’Europa Orientale. È la città più popolosa del Paese ed è posta lungo il fiume Bîc. Secondo la tradizione l’origine del nome viene attribuita alla coesione di due parole dell’antico moldavo ‘chișla nouă’ che vuol dire ‘sorgente nuova‘. Questa leggendaria sorgente d’acqua sarebbe stata trovata da alcuni monaci ortodossi, luogo in cui avrebbero deciso di costruire la Chiesa di San Masaracchio. Attualmente è una delle mete low cost più amate dai giovani che rimangono per lo più affascinati dalle numerose location in cui è evidente l’influenza della denominazione russa degli ultimi secoli.

Leggi anche:

Chisinau: cosa vedere nella capitale della Moldavia

Chisinau, chiamata dai suoi abitanti “città della pietra bianca“, è ricca di strade, piazze e locali dal fascino particolare tanto da essere diventata in pochi anni una delle mete più visitate in Europa. Ecco le attrattive da non perdere assolutamente:

  • Cattedrale ortodossa Nasterea Domnului: all’interno del distretto centrale della città è posta la cattedrale che è il principale edificio di culto ortodosso della capitale; è evidente l’architettura russa dell’edificio e presenta all’interno tre magnifici altari dedicati alla Natività di Nostro Signore, al Santo Martire Nikita e a San Giovanni;
  • Stefan cel Mare si Sfant Boulevard: si tratta di uno dei parchi più famosi della capitale; al suo interno ci si può rilassare facendo una passeggiata ed ammirando busti e statue di grandi eroi come quella di Stefano il Grande, principe moldavo dell’epoca medievale;
  • Milestii Mici: la Moldavia è famosissima per la sua produzione vinicola quindi è d’obbligo fare tappa in una delle sue cantine più famose; la struttura è composta da una cava sotterranea di calcare e vanta la presenza di oltre due milioni di bottiglie di vino;
  • Eternitate Memorial Complex: è una piazza al cui centro si trova un monumento imponente dedicato ai caduti della Prima Guerra Mondiale; l’opera rappresenta un’altissima fiamma di cemento rossa che si erge verso il cielo;
  • Arco di Trionfo: questo monumento costruito in stile gotico è situato di fronte al Palazzo di Governo e rappresenta una delle opere più importanti della capitale.