COME CREARE UN PROFILO LINKEDIN

Conoscete tutti LinkedIn? Si tratta di una rete sociale del web gratuita, che prevede però dei servizi opzionali a pagamento e ha lo scopo di sviluppare contatti professionali; ha davvero tanti utenti collegati tra loro, anche da diverse parti del mondo. Quando si è alla ricerca di un lavoro creare un profilo LinkedIn può essere molto utile; tra tutti gli utenti iscritti ci sono anche diverse aziende, società interinali che, visualizzando il profilo, possono ritenerlo interessante e contattare il diretto interessato per un colloquio. E’ fondamentale, quindi, creare un profilo LinkedIn come si deve, in quanto rappresenta una specie di curriculum vitae e va curato bene in tutti i dettagli; per questo oggi vogliamo aiutarvi fornendovi una guida dettagliata sulla creazione del vostro profilo perché sappiamo quanto sia importante oggi presentarsi al meglio nella ricerca di un lavoro e con LinkedIn questo conta molto.

Scopri anche: LinkedIn: come funziona e cos’è

PROFILO LINKEDIN: LINEE GUIDA PER UN PROFILO PERFETTO

Sappiamo quanto sia difficile, oggi, cercare lavoro, ma sappiamo anche che ci sono diverse applicazioni e reti che facilitano quest’impresa, e LinkedIn è una di queste. Il trucco sta nel creare un profilo che non abbia alcun difetto, che faccia emergere il meglio di voi, dalla foto, alle citazioni, al modo di scrivere le vostre esperienze lavorative e al criterio con cui scegliere i vostri collegamenti. Approfondiremo tutti questi punti essenziali e, se siete interessati, abbiamo stilato una guida per la creazione di un profilo perfetto:

  • inserite il vostro nome
  • scegliete una foto che faccia emergere la vostra professionalità, sorridete ma non troppo
  • assicuratevi di avere almeno 500 connessioni, con questo acquisirete autorevolezza sul web
  • inserite e-mail e numero di telefono
  • inserite contenuti nel vostro stato in modo da dimostrare il vostro essere e il vostro valore
  • nel riepilogo inserite parole chiave in modo da essere trovati facilmente sul web
  • se possibile, aggiungete un video di presentazione
  • aggiungete esperienze e competenze
  • aggiungete tutti i vostri lavori, attuali o passati
  • nel campo esperienze, usate parole chiave
  • assicuratevi di avere 6/8 raccomandazioni
  • se avete avuto esperienze di volontariato inseritele
  • iscrivetevi ai gruppi migliori che riguardano il vostro settore
  •  aggiungete riconoscimenti significativi o premi, se ne avete ricevuti

Ora che vi abbiamo fornito tutte le informazioni possibili su come creare il vostro profilo, vediamo come funziona la grande piattaforma di LinkedIn.

Scopri di più: LinkedIn: cosa scrivere tra le competenze

LINKEDIN: COME FUNZIONA

Abbiamo aperto la nostra discussione di oggi affermando la difficoltà di cercare un lavoro e la necessità di utilizzare tutti i mezzi possibili, reali e virtuali; nel mondo virtuale un mezzo molto efficace è il social network Linkedin, che consente di creare tanti collegamenti con altri utenti, o aziende e società, anche sparsi per il mondo. Il primo passo è creare un buon profilo, con tanto di foto mozzafiato che, ovviamente, non basta; quella è solo una copertina, per usare al meglio LinkedIn è necessario essere, soprattutto, molto attivi. La home page di LinkedIIn potrebbe somigliare a quella di Facebook ma rispetto a Facebook qui i vostri like hanno delle conseguenze in quanto vanno a finire sotto gli occhi di tutti. Per citare le parole della stessa piattaforma, “i post da te consigliati o commentati verranno condivisi con la tua rete”. Ogni like, ovvero ogni consiglia, che date o ricevete, viene mostrato a chiunque sia collegato con chi ha interagito con esso.

Leggi anche: Profilo LinkedIn: quale foto scegliere

Non perderti: