Veline, calciatori, cantanti ecco cosa ci offre lo spettacolo al giorno d’oggi, “Fantocci umani” che all’apparenza sembrano felici, gratificati da ciò che hanno, quasi perfetti, ma sotto quei visi si nasconde stanchezza e delusione per questo mondo così finto e ipocrita.
In effetti questi personaggi non fanno altro che interpretare una parte, anche se nella maggior parte dei casi non li assomiglia minimamente.
La televisione non è altro che un grande scatolone contenente un sacco di bugie, aspettative che non si realizzeranno mai, sogni infranti, ma tutto questo è nascosto da un velo che fa apparire la realtà in un altro modo, trasformando ogni cosa in qualcosa di molto diverso dalla realtà, facendo trasparire bellezza, sogni realizzati, sorrisi e gratitudine.
Noi usiamo lo spettacolo per distaccarci dalla realtà, che magari non soddisfa le nostre prospettive, o semplicemente per rilassarci. E allora ecco che incominciano a diffondersi nella nostra mente immagini di bellezza, quasi soprannaturale, di veline, calciatori e modelle, tutti personaggi finti che la nostra testa modella come vorremmo.
Osservando tutte queste facce sorridenti e soddisfatte è come se questa felicità uscisse dalla TV e ci riempisse il cuore. Anche se siamo consapevoli che ciò non è reale, il nostro inconscio crea nella nostra mente un modello inesistente, che soddisfa le nostre ambizioni. Ed è così che nascono degli idoli; questi, sono creati da questo conformismo che ormai caratterizza e pervade il nostro mondo. Ed ecco che quando accosti il mondo dello spettacolo al conformismo, una parola che li accomuna notevolmente è la parola giovani.
Essi vengono attratti soprattutto dalla consapevolezza di poter guadagnare molto e in poco tempo o da un sogno che li spinge a provare a mettersi in gioco, a provare a superare i loro limiti.
Principalmente le ragazze vengono attratte da modelle, veline, letterine, gente appagata, soprattutto, dal punto di vista estetico, i maschi invece da calciatori o sportivi in genere, che soddisfano le loro idee di fisico perfetto, accostato a qualcosa che non fa mai male … i soldi! Ma è così facile guadagnare questo denaro?
Ciò che dobbiamo considerare è che dove ci sono i soldi, c’è sempre corruzione e menzogna. Al giorno d’oggi ci sono sempre più giovani che per arrivare ad essere qualcuno, fanno di tutto, spesso anche contro i loro principi morali; è sempre di più la gente già famosa che promette agli esordienti un buon lavoro e un buon guadagno in cambio di qualsiasi cosa.
Questa adulazione spesso è talmente grande da creare nel nostro animo non solo la voglia di guardare, ma proprio di essere come loro, ed è quando non c’è questa possibilità che scatta nella nostra mente un meccanismo di autorepulsione del nostro corpo.