Quasi una perfetta incarnazione dell’ideale politico e di cultura a cui Catone si oppone è Scipione Emiliano, figlio di Lucio Emilio Paolo, il vincitore del re di Macedonia, Perseo. È Scipione che invita a Roma e protegge un filosofo stoico che nel trattato Sul conveniente, doveva codificare un influente modello di comportamento per tutta l’aristocrazia […]