Affluenti del Po: quali sono

Sappiamo bene che il fiume più lungo d’Italia è il Po, La sua lunghezza è di ben 652 km, quello con il bacino idrografico più esteso e anche quello con la massima portata alla foce. Sfocia in diversi fiumi d’Italia e i suoi affluenti sono tantissimi, ed oggi si soffermeremo proprio su questi, facendo un elenco dettagliato dei nomi degli affluenti. Ha origine in Piemonte, bagna diversi capoluoghi e segna per lunghi tratti il confine tra Lombardia e Emilia-Romagna, nonché tra quest’ultima e il Veneto, prima di sfociare nel mare Adriatico in un vasto delta con sei rami.

Non perderti: Italia: fiumi e laghi

Affluenti del Po: nomi e lista completa

Non tutti ne sono a conoscenza ma esistono ben due lati di affluenti in cui il fiume Po sfocia, gli affluenti riva destra e gli affluenti riva sinistra. La sua sorgente si trova in Piemonte in provincia di Cuneo sulle Alpi Cozie e precisamente in Località Pian del Re ai piedi del Monviso, sotto un grosso masso riportante la scritta che ne indica l’origine. Arricchendosi notevolmente dell’apporto di altre innumerevoli sorgenti, prende a scorrere impetuoso nell’omonima valle. Il delta del Po, per la sua grande valenza ambientale, è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Affluenti del Po: nomi e lista completa

Come già anticipato ci sono diversi affluenti del fiume più lungo d’Italia, ovvero gli affluenti riva destra e affluenti riva sinistra; è bene conoscere dettagliatamente entrambi i lati, ed è proprio per questo che forniremo una lista completa di entrambe le rive:

Affluenti riva destra

  • Enza
  • Maira
  • Panaro
  • Parma
  • Scrivia
  • Secchia
  • Tanaro
  • Taro
  • Trebbia

Affluenti riva sinistra

  • Adda
  • Agogna
  • Dora Baltea
  • Dora Riparia
  • Lambro
  • Mincio
  • Oglio
  • Olona
  • Orco
  • Pellice
  • Sesia
  • Stura di Lanzo
  • Ticino