Infine o in fine: come si scrive?

Ogni giorno noi italiani siamo “costretti” a confrontarci con la spigolosa e rigida grammatica e molte volte, possiamo dire, commettiamo errori dovuti a distrazione o al fatto che non conosciamo bene la regola grammaticale. Oggi ci occuperemo di una forma utilizzata quotidianamente, ma che viene sbagliata la maggior parte delle volte. Infine o in fine: come si scrive? Vedremo ora insieme tutti i dettagli di questa forma.

Infine o in fine: forma corretta

Non ci sono dubbi, la forma corretta ovviamente è quella tutta attaccata, ovvero “Infine”. L’errore può scaturire da una semplice distrazione, quindi è bene stare molto attenti e pensare prima di scrivere un errore che potrebbe trasformarsi in un “orrore” grammaticale.

Infine o in fine: frasi ed esempi

Noi di StudentVille ci teniamo molto agli approfondimenti e alle spiegazioni, ed è proprio per questo che ora faremo degli esempi pratici per far capire ancora di più la forma corretta. Dopo aver capito che si scrive tutto attaccato, cioè “Infine” è importante capire anche quando questo avverbio può e deve essere utilizzato, ed è proprio per questo che vi presentiamo degli esempi con delle frasi già formulate:

  • Notai che, nella cucina, si verificava una graduale elevazione del pavimento, per assestamento: infine, tutte le piastrelle saltarono via.
  • Difendesti così pertinacemente le tue opinioni e con tanta sicurezza che, infine, tutti le accettarono pur di finire la discussione.
  • La piccola barca, durante la tempesta, beccheggiò, poi rollò e, infine, affondò.
  • Per condire nel modo giusto l’insalata, occorre versare per primo il sale, poi l’aceto che scioglie il sale ed infine, l’olio.
  • Si ringrazia infine la signora Maria quale organizzatrice dell’evento.
  • Infine il giudice postulò la sentenza e tutti rimasero soddisfatti.
  • Cantarono prima i soprani, poi i tenori, infine i contralti e i bassi.
  • Un’anziana signora, durante una festa, volle cimentarsi nel liscio: ballò, piroettò felice, ma infine traballò e cadde a terra sfinita.
  • La magistratura diede infine il permesso di dissigillare l’appartamento teatro del delitto.

Non perderti: Come fare un buon tema: 19 errori di ortografia da evitare