Ponte Ognissanti 2018: come sfruttare il lungo weekend autunnale

Puntualmente ogni anno il ponte più atteso dopo l’estate è quello che riguarda la festa nazionale di Ognissanti. La festività è prevista come sempre per il 1 Novembre: quest’anno cadrà di giovedì quindi moltissimi avranno la possibilità di sfruttare un ponte lungo che includerà ben quattro giorni di libertà da impegni sia lavorativi che scolastici. Per sfruttare al meglio questo periodo di vacanza, è possibile organizzare con la famiglia o con gli amici una piccola gita fuori porta sia in Italia che all’estero. Se non volete spostarvi eccessivamente, il nostro Bel Paese offre moltissime località da esplorare in questo periodo dell’anno: ecco le migliori su cui puntare.

Leggi anche:

Ponte Ognissanti 2018: le mete migliori da visitare

Il clima piacevole e non troppo freddo di questo periodo è perfetto per esplorare i borghi e le piccole città italiane. Ecco le mete migliori da visitare durante i quattro giorni di festa previsti per il prossimo Ponte di Ognissanti:

  • Cinque Terre: si tratta dell’insieme di borghi situati sulla costa ligure e caratterizzati da case colorate e da lunghi vigneti aggrappati a ripidi terrazzamenti; i colori autunnali della macchia mediterranea regalano spettacoli suggestivi soprattutto lungo il Sentiero Azzurro ovvero il percorso escursionistico che si estende lungo la costa e affaccia sul mare;
  • Maremma Meridionale: è il territorio che si estende al confine di Toscana e Lazio; nelle campagne maremmane è possibile rilassarsi e godere di viste paesaggistiche stupende, oltre a visitare borghi e villaggi caratteristici disseminati lungo tutta la zona tra l’Argentario e il Lago di Bolsena;
  • Isole Campane: questo è il periodo perfetto per fare un salto alle isole che si affacciano sulla costa napoletana ovvero Ischia, Capri e Procida; l’affollamento estivo ormai è terminato quindi si ha la possibilità di godere degli splendidi paesaggi a picco sul mare e di rilassarsi delle numerose terme presenti nella zona;
  • Laguna di Marana e di Grado: nel periodo autunnale le lagune diventano posti affascinanti da esplorare sia in solitaria che in compagnia; queste due lagune caratteristiche sono comprese tra la città di Lignano Sabbiadoro e Grado e sono costellate da isolette che rappresentano delle piccole perle naturalistiche.