News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Decreto legge scuola: tutte le novità per le superiori

 L'istruzione riparte - Su proposta del presidente del Consiglio, Enrico Letta e del ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Maria Chiara Carrozza, Il Consiglio dei Ministri ha approvato ieri il decreto legge dal titolo dal titolo “L’Istruzione riparte”. Alcuni punti del testo, che potrete leggere qui integralmente, riguarda direttamente il welfare degli studenti delle scuole superiori, ovvero del benessere sociale degli studenti. Scopriamo insieme quali mIsUre sono state introdotte per garantire un miglior avvio del nuovo anno scolastico, e gettare le basi per un futuro migliore a scuola.

Novità per gli studenti delle superiori introdotte dal decreto "L'istruzione riparte"

BORSE DI STUDIO
- Dal 2014 saranno stanziate borse di studio per le spese di trasporto e la mensa per gli studenti meritevoli, ma privi di mezzi, delle scuole medie e superiori.

- Anche l'accesso all'Università sarà più semplice per i meno fortunati. 100 milioni sono stati stanziati per aumentare il Fondo per le borse di studio degli studenti universitari a partire dal 2014 e per gli anni successivi.

LIBRI DI TESTO
- Quello in corso sarà l'ultimo anno in cui gli studenti potranno utilizzare i libri cartacei nelle edizioni precedenti

- Dal prossimo anno verranno introdotti gli e-book. 8 milioni complessivi (2,7 per il 2013 e 5,3 per il 2014) vengono stanziati per finanziare l'acquisto da parte di scuole secondarie (o reti di scuole) di libri di testo ed e-book da dare in comodato d'uso agli alunni in situazioni economiche disagiate

- Dite addio ai libri "consigliati". I testi cosiddetti ‘consigliati' potranno essere richiesti agli studenti solo se avranno carattere di approfondimento o monografico

CAMBIAMENTI "DENTRO LA SCUOLA": FUMO e WIRELESS
- Sarà vietato fumare nei cortili, nei parcheggi, negli impianti sportivi di pertinenza delle scuole. Sarà altresì vietato l'uso delle sigarette elettroniche negli ambienti chiusi delle istituzioni scolastiche.

-  Sono stati stanziati 15 milioni spendibili subito per la connettività wireless nelle scuole secondarie, con priorità per quelle di secondo grado. Gli studenti potranno accedere a materiali didattici e contenuti digitali in modo rapido e senza costi.

LEGGI IL TESTO COMPLETO

 

Commenti

Commenta Decreto legge scuola: tutte le novità per le superiori.
Utilizza FaceBook.