News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Studio americano: il genio è follia

Uno studio americano dà ragione ad Erasmo da Rotterdam (elogio della follia) e William Shakespeare (che nel corso della seconda scena del secondo atto di Amleto, fa dire a Polonio: "C'è del metodo in questa follia"). 

Secondo la ricerca, infatti, esistono dei tratti comuni, definiti come 'psicotici' dai ricercatori, che accompagnano il genio. Il talento artistico va di pari passo a caratteristiche come disinibizione, audacia, spregiudicatezza e narcisismo.

Non solo. Così come ha dichiarato la direttrice del team che ha condotto la ricerca, Adrianne John Galang, il genio ama il rischio, ha grande capacità di adattamento e flessibilità.

La ricerca si propone di aiutare coloro che mostrano tratti comuni al genio ed alla follia di canalizzare le proprie capacità in espressioni artistiche.

Commenti

Commenta Studio americano: il genio è follia.
Utilizza FaceBook.