Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Come scrivere un tema

COME SCRIVERE UN TEMA

Scrivere un tema di italiano è il dramma scolastico di ogni studente, a partire dalla scuola elementare e scuola media, finendo alle superiori, dove i prof diventano intransigenti nel modo più assoluto e occorre riuscire a fare dei bei temi.
Si tratta infatti non solo di scrivere un testo corretto grammaticalmente e in una buona forma, ma anche di rispettare le regole delle varie tipologie di tema ed esporre contenuti di buona qualità, con un linguaggio appropriato.
Esistono vari tipi di tema: tema argomentativo, tema espressivo, tema descrittivo, relazione, saggio breve, articolo di giornale, tema storico, tema di attualità, lettera, diario, recensione, analisi del testo.
Per ogni tipologia di traccia occorre scrivere un tema di italiano appropriato e secondo le regole giuste. Vuoi conoscere queste regole e soprattutto vuoi sapere come scrivere un tema perfetto?
Non perderti questa guida: ti spiegheremo tutto nei minimi dettagli!

come scrivere un tema

LE REGOLE PER SCRIVERE UN TEMA PERFETTO

Partiamo dalle regole principali, e iniziamo a parlare di come scrivere un tema semplice, che è la base per riuscire a svolgere poi i diversi tipi di tema che ci verranno assegnati:

  1. Leggere la traccia: prima di iniziare a scrivere leggiamo bene la traccia e memorizziamo quello che ci viene chiesto. Se è necessario, leggiamo più volte, poiché con una sola lettura potrebbe sfuggirci qualcosa. 
  2. Schema di lavoro: una volta letta la traccia, prepariamo uno schema, una scaletta in cui inseriremo tutto quello di cui parleremo all'interno del nostro tema. 
  3. Introduzione: è il momento di cominciare a scrivere! Presentiamo brevemente l'argomento di cui parleremo, in modo preciso e chiaro.
  4. Corpo centrale del testo: è il tema vero e proprio, la parte in cui sviluppiamo tutto quello che richiede la traccia. Dunque, seguendo tutte le direttive, argomentiamo la tematica, facciamo esempi, inseriamo collegamenti, approfondimenti, inseriamo qualche considerazione personale (se serve e se la tipologia lo permette).
  5. Conclusione: infine, concludiamo il nostro testo riassumendo brevemente tutto quello di cui abbiamo parlato.
     

COME SCRIVERE UN TEMA: ERRORI GRAMMATICALI

Fin qui abbiamo visto come scrivere un tema dal punto di vista della struttura, adesso, invece, dobbiamo assolutamente sapere come scrivere correttamente il nostro testo, in modo da non fare errori grammaticali e quindi evitare di prendere un brutto voto!
La prima cosa da fare allora è ripassare sempre le regole gramaticali, e se non ricordiamo qualcosa andiamo a riguardarla. Poi, utilizziamo sempre il vocabolario, poiché potremmo avere dubbi su come scrivere una parola, oppure semplicemente potremmo avere voglia di utilizzare un sinonimo.

Scopri di più: Come fare un buon tema: errori da evitare
 

TEMA DI ITALIANO: PUNTEGGIATURA

Inoltre, facciamo attenzione alla punteggiatura: se non siamo molto bravi a scrivere, utilizziamo frasi semplici e brevi, facendo attenzione a mettere le virgole al posto giusto (mai tra soggetto e verbo se non c'é un inciso!) e ad utilizzare correttamente il punto e virgola, il punto, i punti interrogativi ed esclamativi. 
 

COME SCRIVERE UN TEMA DI ITALIANO: STILE

Infine, lo stile del tema: quale utilizzare? Ricordiamo che di base ognuno di noi deve avere uno stile personale, ma questo dovrà adattarsi alle varie tipologie di traccia che dovremo svolgere.
Dunque, per un testo espressivo useremo uno stile più soggettivo, per un'analisi del testo useremo uno stile più scientifico e così via. 
 

TEMA DI ITALIANO: REVISIONE

Un passaggio da non sottovalutare è la revisione del tema di italiano, vale a dire la correzione o modifica di alcune parti. Se i più grandi scrittori correggono e modificano i loro testi, perché noi dobbiamo scrivere direttamente in bella copia? Dunque, ricordiamo sempre di scrivere il nostro tema prima in brutta copia, poi correggiamo, modifichiamo, togliamo o aggiungiamo, e infine possiamo ricopiare in bella copia.

Adesso invece vediamo come scrivere un tema in base alla tipologia di traccia che il prof ci ha assegnato. 
 

COME SCRIVERE UN TEMA SCUOLA MEDIA

Per la scuola media esistono diverse tipologie di traccia da svolgere, dunque è molto importante conoscerle bene, imparare le regole e soprattutto allenarsi.
Ecco allora come scrivere un tema di scuola media:

COME SCRIVERE UN TEMA SCUOLA SUPERIORE

Alle scuole superiori ritroviamo tipologie di traccia uguali o differenti da quelle delle scuole medie.
Ecco quali sono:

COME SCRIVERE UN TEMA: TEMI ESAME DI MATURITÀ

Alla prima prova maturità ci sono 4 tipologie di tema: analisi del testo (tipologia A), saggio breve o articolo di giornale (tipologia B), tema storico (tipologia C), tema di attualità (tipologia D).
Scopri come svolgere ognuna di queste tracce:


TEMA DI ITALIANO: TEMI SVOLTI

Infine, se hai bisogno di prendere spunto o guardare qualche esempio, ecco dove puoi trovare temi svolti di italiano:


Hai bisogno di riassunti, temi svolti o qualche consiglio per i compiti?
Ti aiutiamo noi! Iscriviti al gruppo: Sos Compiti: riassunti e temi svolti

Commenti

Commenta Come scrivere un tema.
Utilizza FaceBook.