Primo giorno di scuola: cosa mettere nello zaino

Il suono della prima campanella dell’anno scolastico 2017/2018 sta per suonare, ma voi non siete ancora pronti per affrontare nuovamente lezioni, compiti in classe, compiti a casa, interrogazioni e tutto ciò che fa da contorno alla vita da studente? Non bisogna di certo farsi prendere dalla stanchezza e dalla noia, tutti quanti hanno passato questa fase e nessuno è mai morto per la scuola. Sarcasmo a parte, per il nuovo anno scolastico manca davvero poco e bisogna arrivare preparati per affrontare al meglio tutte le sfide che ci proporrà questo nuovo inizio. Bisogna arrivare preparati sia psicologicamente per avere un approccio allo studio migliore che vi dia solo soddisfazioni, ma anche materialmente e noi vi aiuteremo a riempire il vostro zaino di cose essenziali sia per il vostro primo giorno di scuola e sia per tutto l’anno scolastico. Il materiale didattico è di vitale importanza!

Leggi anche: Primo Giorno di Scuola 2017: data di inizio per regione

Primo giorno di scuola media: 8 cose da mettere nello zaino

Cacciati via i grembiuli è il momento di “diventare grandi” e di affrontare questa nuova esperienza scolastica sia come un nuovo inizio, sia come una continuazione, di crescita sia personale che culturale, questi tre anni ti aiuteranno a concepire meglio il tuo metodo di studio e sarà un passaggio se cosi si può chiamare “dalla scuola dei piccoli a quella dei grandi”. Per iniziare nel migliore dei modi questo nuovo ciclo scolastico è essenziale non dimenticare nulla il primo giorno di scuola, allora insieme elencheremo otto cose che non possono assolutamente mancare nel tuo zainetto:

  1. Quaderno o block notes, uno a righe e uno a quadretti
  2. Lista dei libri dove segnare i testi da comprare
  3. Un diario su cui segnare l’orario provvisorio e le informazioni più importanti
  4. Un astuccio che contenga almeno una penna e una matita, con temperamatite
  5. Una bottiglietta d’acqua
  6. La merenda
  7. Il portafoglio, con qualche euro
  8. Tanta, ma tanta buona volontà!

Leggi anche:

Primo giorno di scuola superiore: 8 cose da avere assolutamente

Gli esami di terza media sono finiti? L’ansia è passata e la commissione è rimasta contenta della tua presentazione? Bene, non si può perdere assolutamente tempo, la scelta delle scuole superiori è importantissima, di rilievo per il corso di studi che si vuole intraprendere e per il lavoro che si vuole svolgere. La scelta delle scuole superiori è di vitale importanza sia per chi vuole iscriversi all’università e quindi continuare il proprio corso di studi verso un’unica strada e sia per chi non ha intenzione di intraprendere gli studi Universitari, ma svolgerà un lavoro che sarà inerente al proprio percorso scolastico. Sarà un ciclo di cinque anni in cui s’impareranno molte cose, tante cose e il primo giorno di scuola non si può arrivare assolutamente impreparati… Quindi qual è il materiale didattico che non può assolutamente mancare nel tuo zaino?

  1. Un astuccio: è immancabile per mettere matite e penne!
  2. Porta con te dei soldi per comprare uno snack o pranzare.
  3. Bottiglietta d’acqua
  4. Il diario dove appunterete gli orari delle lezioni e gli eventuali compiti o verifiche. Per quanto riguarda l’orario, vi consigliamo di appuntarlo a matita se è provvisorio e di ripassarlo in penna una volta che sarà definitivo.
  5. Un block notes dove scrivere gli appunti
  6. Quaderni sia a righe che a quadretti, alle superiori non si perde mai tempo, s’inizierà da subito con test d’ingresso e prove di verifica
  7. La lista dei libri, segnare quale comprare
  8. Il cellulare/smartphone, chiuso in una tasca nello zaino, spento o silenzioso

E infine una scorpacciata di buona educazione e voglia d’imparare, cosi facendo i cinque anni voleranno e avrai tante soddisfazioni!

Ecco altri consigli per te:

Leggi anche: Primo giorno di scuola: le frasi migliori per gli auguri