Mappa concettuale su Ugo Foscolo: schema per studiare

Ugo Foscolo è il primo romantico che appare nella storia della letteratura italiana: impetuoso, appassionato, pieno di vizi e virtù. La sua è una biografia anticonformista, lontana da quella del tradizionale letterato italiano. Egli nacque a Zante (Zacinto) nel 1778 dal veneziano Andrea e Diamantina Spathis, greca. Il suo nome di battesimo era Niccolò, ma il poeta volle cambiarlo in Ugo, in onore di Ugo Bassville. Studiò prima a Zante poi a Spalato e dopo la morte del padre si trasferì a Venezia con la famiglia. A Venezia si mise in mostra subito per le sue idee democratiche, quindi, divenuto sospetto agli occhi del governo, si trasferì sui colli Euganei. Quando arrivarono i Francesi in Italia si arruolò con loro e compose A Bonaparte Liberatore. Caduta la Repubblica, Foscolo tornò a Venezia, ma dopo il Trattato di Campoformio del 1797 si trasferì a Milano. Tornò a combattere con i Francesi contro gli austro-russi nel 1799 e fu tra gli assediati a Genova. Caduta Genova si trasferì in Francia e tornò in Italia dopo la battaglia di Marengo. Ritornò in Francia quando Napoleone preparava l’attacco all’Inghilterra. A Valenciennes conobbe Sofia Emerytt, da cui ebbe una figlia, Floriana. Tornato in Italia divenne professore di Eloquenza all’università di Pavia, ma dovette abbandonare l’incarico poco dopo. Dopo la caduta di Napoleone e il ritorno degli austriaci in Italia, questi ultimi lo invitarono a collaborare dirigendo una rivista letteraria, ma il poeta decise di andare in esilio in Svizzera e poi in Inghilterra, dove morì nel 1827. Dopo l’unità d’Italia le sue ossa furono portate a Santa Croce a Firenze.

Ugo Foscolo: mappa concettuale

Ok, adesso non ti rimane che fissare bene i concetti con questa utilissima mappa concettuale su Ugo Foscolo. Qui troverai lo schema riguardante la biografia, le opere e il suo pensiero.


Mappa Concettuale pubblicata per gentile concessione di Mapper
(http://mapper-mapper.blogspot.it/)

Traduzione

Mappa concettuale su Ugo Foscolo