L’espressione facciale più potente e profonda di tutte? Il sorriso. Il 1 ottobre ne ricorre la Giornata mondiale. Quale migliore occasione per leggere le più famose poesie sul sorriso dei più grandi poeti di tutti i tempi?

Il sorriso è universalmente considerato un modo per dimostrare gioia. Può comunicare il nostro mondo interiore a chi abbiamo di fronte, può manifestare segno di benvenuto a chi incontriamo per la prima volta.

E’ incredibile e, probabilmente inimmaginabile, la portata di un sorriso e l’influenza che questo possa esercitare non solo nella nostra, ma anche nella vita degli altri.

Leggi: Il tuo sorriso: una poesia di Pablo Neruda

Il sorriso, poesie indimenticabili

Non a caso al sorriso, poeti del calibro di Gibran, Neruda, Alda Merini, Faber, hanno dedicato i loro versi. Madre Teresa diceva “Non conosceremo mai tutto il bene che un semplice sorriso può fare.” Forse è vero, ma che ne dici di provare a scoprirlo leggendo queste indimenticabili poesie nel World smile day 2021?

Le più famose poesie sul sorriso dei grandi scrittori

Prendi un sorriso

Prendi un sorriso,
regalalo a chi non l’ha mai avuto.
Prendi un raggio di sole
fallo volare là dove regna la notte.
Scopri una sorgente
fa bagnare chi vive nel fango.
Prendi una lacrima,
posala sul volto di chi non ha pianto.
Prendi il coraggio,
mettilo nell’animo di chi non sa lottare.
Scopri la vita,
raccontala a chi non sa capirla.
Prendi la speranza,
e vivi nella sua luce.
Prendi la bontà,
e donala a chi non sa donare.
Scopri l’amore,
e fallo conoscere al mondo.

(Mahatma Gandhi)

Sorridi

Sorridi donna
sorridi sempre alla vita
anche se lei non ti sorride.
Sorridi agli amori finiti
sorridi ai tuoi dolori
sorridi comunque.
Il tuo sorriso sarà
luce per il tuo cammino
faro per naviganti sperduti.
Il tuo sorriso sarà
un bacio di mamma,
un battito d’ali,
un raggio di sole per tutti.

(Alda Merini)

Sorridi

Sorridi, anche se il cuore ti duole
sorridi, anche se si sta spezzando
quando ci sono nuvole nel cielo
ci passerai sopra
se sorridi attraverso
la tua paura e al dolore
sorridi e forse domani
scoprirai che la vita vale ancora
la pena di essere vissuta
se tu solo sorridi
illumini il tuo viso di tristezza
e nascondi ogni traccia di contentezza
ma anche se una lacrima sta per scendere
è quello il momento in cui devi
continuare a provare
sorridi, a che serve piangere?
scoprirai che la vita vale ancora
la pena di essere vissuta
se tu solo sorridi
anche se il cuore ti duole
sorridi, anche se si sta spezzando
quando ci sono nuvole nel cielo
ci passerai sopra
se sorridi attraverso
la tua paura e al dolore
sorridi e forse domani
scoprirai che la vita vale ancora
la pena di essere vissuta
se tu solo sorridi
è il momento in cui devi continuare
a sorridere, a che serve piangere?
scoprirai che la vita vale ancora
la pena di essere vissuta
se tu solo sorridi.

(Charlie Chaplin)

Le più famose poesie sul sorriso dei grandi scrittori

Il sorriso

C’è un sorriso d’amore,
E c’è un sorriso d’inganno,
E c’è un sorriso dei sorrisi
In cui questi due sorrisi si incontrano.
E c’è uno sguardo d’odio,
E c’è uno sguardo di disprezzo,
E c’è uno sguardo degli sguardi
Che tentate di scordare invano;
Perché si pianta nel profondo del cuore,
E si pianta nel profondo della schiena
E nessun sorriso che mai fu sorriso,
Ma un solo sorriso soltanto,
Che fra la culla e la tomba
Si può sorridere soltanto una volta;
Ma, quando è sorriso una volta,
C’è una fine a tutta l’angoscia.

(William Blake)

Una risata

Una risata.
Forse un giorno
la sentirò prorompermi in gola.
Giorno di gran sole,
risata sopra il mondo,
e poi
due braccia
che mi sollevino ansante
verso la prima stella della sera.

(Sibilla Aleramo)

Il valore di un sorriso

Donare un sorriso
Rende felice il cuore.
Arricchisce chi lo riceve
Senza impoverire chi lo dona.
Non dura che un istante,
Ma il suo ricordo rimane a lungo.
Nessuno è così ricco
Da poterne fare a meno
Né così povero da non poterlo donare.
Il sorriso crea gioia in famiglia,
Da sostegno nel lavoro
Ed segno tangibile di amicizia.
Un sorriso dona sollievo a chi è stanco,
Rinnova il coraggio nelle prove,
E nella tristezza è medicina.
E poi se incontri chi non te lo offre,
Sii generoso e porgigli il tuo:
Nessuno ha tanto bisogno di un sorriso
Come colui che non sa darlo.

(Frederick Faber)

Ripenso il tuo sorriso

Ripenso il tuo sorriso, ed è per me un’acqua limpida
scorta per avventura tra le petraie d’un greto,
esiguo specchio in cui guardi un’ellera i suoi corimbi;
e su tutto l’abbraccio d’un bianco cielo quieto.
Codesto è il mio ricordo; non saprei dire, o lontano,
se dal tuo volto s’esprime libera un’anima ingenua,
o vero tu sei dei raminghi che il male del mondo estenua
e recano il loro soffrire con sé come un talismano.
Ma questo posso dirti, che la tua pensata effigie
sommerge i crucci estrosi in un’ondata di calma,
e che il tuo aspetto s’insinua nella mia memoria grigia
schietto come la cima d’una giovinetta palma…

(Eugenio Montale)

Il sorriso di lei

Il sorriso di lei non era diverso dagli altri –
Stessa forma, fossette ai lati –
Eppure ti faceva stare male, come quando
un uccello si alza in volo, vuole cantare,
poi ricorda il Proiettile che l’ha ferito –
Allora si aggrappa a un ramo sottile,
convulso e la musica intanto si schianta –
come perle – finite nel Pantano –

(Emily Dickinson

Sorriso

Non costa nulla e
produce molto, arricchisce chi lo riceve
senza impoverire chi lo dona.
Non dura che un istante, ma nel ricordo può essere eterno.
E’ il segno sensibile di un’amicizia profonda.
Nessuno è così ricco da poterne fare a meno
e nessuno è così povero da non meritarlo.
Un sorriso da’ riposo alla stanchezza e allo scoraggiamento;
rinnova il coraggio, nella tristezza è consolazione.
Un sorriso è un bene che ha valore nell’istante in cui si dona.
Se incontrerai chi il sorriso a te non dona, sii generoso e da’ il tuo,
perché nessuno ha tanto bisogno di sorriso
come chi non sa darlo.

(Kahlil Gibran)

Leggi anche: