Bidella pendolare Napoli-Milano: chi è Giuseppina Giugliano

La bidella pendolare, tutti i giorni da Napoli a Milano. Treno costa meno dell’affitto“, questo il titolo dell’articolo de Il Quotidiano Nazionale che ha suscitato molto scalpore sul web tanto da far diventare la notizia della bidella pendolare sulla Napoli-Milano una storia virale. Andiamo con ordine. La donna è diventata di ruolo come collaboratrice scolastica in un liceo di Milano, tuttavia vive a Napoli. Ha provato a cercare un alloggio nel capoluogo lombardo, tuttavia i costi per mantenersi nella città meneghina sono troppo alti per lo stipendio da 1165 euro. Rinunciare al posto fisso però è impensabile, per questo motivo Giuseppina Giugliano – questo il nome della protagonista di questa bizzarra storia – ha deciso di fare avanti e indietro tutti i giorni con il treno: “Lo so che la mia sembra una follia, però facendo i conti ho valutato che economicamente mi conviene. Certo, mi costa tanto sacrificio, considerato che tutte le mattine, sabato compreso, prendo il treno per Milano alle cinque. Però ormai mi sono abituata e per il momento va bene così“.

Bidella pendolare Napoli-Milano: la storia di Giuseppina Giugliano fa il giro del web

Bidella pendolare Napoli-Milano: una fake news?

L’articolo sulla bidella pendolare è diventato virale ed è stato subito ripreso da molte testate. C’è però chi pensa che questa sia solo una fake news in quanto è improbabile che l’abbonamento ad un treno che sia con Italo che sia con Trenitalia possa costare meno di mille euro, nonostante i vari sconti per i punti accumulati. Alcuni siti hanno fatto vari calcoli matematici per vedere quanto è possibile spendere in questo modo. “A conti fatti ho realizzato che, tra affitto, bollette e spesa, avrei consumato tutto il mio stipendio se mi fossi trasferita a vivere al Nord e molto probabilmente avrei anche dovuto chiedere alla mia famiglia di aiutarmi economicamente. Invece così, continuando a vivere a Napoli, riesco anche ad avere dei risparmi“, ha però ribadito la 29enne di Napoli.

Leggi anche: Quanto guadagna un bidello? Stipendio Medio

Bidella pendolare Napoli-Milano: la replica degli studenti

Addirittura alcuni hanno parlato di assenteismo della collaboratrice scolastica, tuttavia Il Giorno è riuscito ad intercettare alcuni studenti fuori dal liceo protagonista della vicenda e questi ragazzi hanno confermato che Giuseppina è sempre presente e molto carina con tutti i ragazzi che però non erano a conoscenza dei suoi continui viaggi giornalieri per lavorare. Docenti e altri collaboratori dell’istituto invece hanno preferito non rilasciare alcuna dichiarazione in merito. Ci saranno ulteriori sviluppi sulla vicenda?

Potrebbe interessarti anche: La bidella che rubava Ipod