Campus Party 2019 a Milano tra il 24 e il 27 luglio

Torna con la terza edizione Campus Party a Milano dal 24 al 27 luglio prossimi. Saranno quattro giorni e quattro notti non stop con 450 ore di contenuti, 4mila tende, 20mila visitatori attesi, 250 speaker provenienti da tutto il mondo che si alterneranno su sei diversi palchi. Si tratta dell’evento più atteso dai giovani digitali: “Sui nostri palchi quest’anno ospiteremo anche cyborg, biohacker e attivisti digitali – dichiara Carlo Cozza – Presidente di Campus Party Global. “Sarà un’edizione ricca di novità, a fianco di partner d’eccezione. I ragazzi che vengono a vivere questa esperienza hanno nel DNA l’innovazione, la curiosità, e sono la speranza del nostro Paese. Sono ragazzi che spenderanno una settimana delle loro vacanze nel tentativo di migliorarsi e di dare un impatto positivo al futuro loro e di tutti”.

Campus Party Connect 2019 a Milano tra il 24 e il 27 luglio

Campus Party 2019 a Milano: programma

Un evento che coinvolge ragazzi, relatori, aziende partner, istituzioni e università con un programma multidisciplinare con tantissima tecnologia da provare e un vero e proprio villaggio con 4mila tende fornite dall’organizzazione e realizzate in collaborazione con Nexi, la paytech delle banche, leader in Italia nei pagamenti digitali. Gli studenti che parteciperanno ai percorsi di formazione “Campus Party Masterclass” avranno una certificazione digitale riconosciuta a livello europeo (che potrà dare diritto anche ai CFU nei corsi di studio che li prevedono). Sono oltre 250 gli ospiti che saliranno sui palchi tra cui Aimee Van Wynsberghe, Daniele Bigi, Valeria Cagnina, Mattia Barbarossa, Adrian Fartade, Alessandro Avataneo, Alfredo Morresi.

Campus Party 2019 a Milano: come funziona

Ci sono tre grandi aree (per acquistare un biglietto o l’abbonamento 4 giorni + pernottamento 4 notti e tenda in Area Village all’indirizzo: italia.campus-party.org/biglietti):

  • Arena: 6 palchi, 2 workshop e 3 BarCamp sui quali saliranno relatori di spicco nel panorama nazionale ed internazionale. Un ampio coworking, numerose attività speciali dove formarsi e fare networking. Non mancheranno le attività di Open Innovation e una Job Factory.
  • Experience: l’area interattiva per eccellenza, dove toccare con mano il futuro e le tecnologie innovative: robot, droni, Virtual e Augmented Reality, simulatori, tornei e aree dedicate al gaming.
  • Village: l’area di riposo, un vero e proprio campeggio allestito all’interno della Fiera.