Esami terza media 2020: cosa sapere sull’elaborato

I ragazzi che dovranno sostenere gli esami di terza media si sono trovati davanti una situazione completamente diversa a causa del Covid-19. Le scuole sono chiuse da marzo, le lezioni andranno avanti fino all’ultimo giorno e, per quanto riguarda gli esami, quelli della scuola media verranno sostenuti online e i ragazzi dovranno preparare un elaborato su un argomento concordato con i professori. Dall’altra parte dello schermo i ragazzi si troveranno difronte i professori e un presidente che assisterà. Adesso, però, vogliamo darvi qualche consiglio su come procedere con il vostro elaborato suggerendovi anche qualche idea.

Elaborato Esami di terza media 2020: qualche idea su come farlo

Fino a qualche anno fa agli esami di terza media, in particolare al colloquio, ci si presentava con una tesina interdisciplinare che abbracciasse diverse discipline. Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria, tutto è cambiato, gli studenti dovranno presentare un elaborato “come definito dalla stessa ordinanza, con specifiche disposizioni per i candidati privatisti”. Se non avete ancora avuto modo di confrontarvi con i vostri professori possiamo darvi noi qualche idea su come farlo. Scegliete un argomento sul quale vi sentite particolarmente pronti cercando di approfondirlo e collegarlo con altre materie, lascerete i vostri professori e il presidente a bocca aperta.

Elaborato esami di terza media 2020: i nostri consigli

Per fare un buon elaborato, e di conseguenza una impeccabile presentazione, vi consigliamo di fare prima un piccolo schema con il soggetto che intendete affrontare e andare a collegare le varie materie, dove lo ritenete opportuno e dove pensate sia possibile. In quest’ultimo anno scolastico, un po’ travagliato e tortuoso, c’è un argomento che vi ha maggiormente colpito? Pensateci bene, lo troverete sicuramente; in un secondo momento concentratevi su quali possano essere i collegamenti con le altre materie e iniziate a scrivere; non temete, le parole vi verranno alla mente senza che ve ne accorgiate. Buon lavoro e in bocca al lupo.

Non perderti: