Le parole sono importanti, e per tale motivo se ne dovrebbero conoscere quante più possibile: cosa significa ginecocrazia? Scopriamone origine e definizione.

Significato ed etimologia di ginecocrazia

Ginecocrazia deriva dal greco gynè, genitivo gynaikòs, donna e kratos, potere. Realtà utopica nella quale il femminismo prevale sulla società tutta, il termine ginecocrazia indica un supposto stadio della società primitiva, secondo J.J. Bachofen (storico e antropologo vissuto nella seconda metà dell’Ottocento), in cui la donna avrebbe goduto di un assoluto predominio nella vita sociale e politica della comunità. La ginecocrazia, come tale, non esiste presso nessun popolo, ad ogni modo gli studiosi sostengono che più di 4000 anni fa sarebbe esistita una società di stampo matriarcale, ovvero con la donna al potere sociale e politico della comunità.

Ora, per quanto il pensiero di un governo tutto al femminile ci possa far gongolare, noi donne non aspiriamo assolutamente a diventare le detentrici del potere governativo in senso assoluto, ci piacerebbe, però, non dover più combattere per le quote rosa, i diritti civili e roba simile. Vorremmo essere al fianco dei nostri uomini, in uno Stato dove anche le donne possono avere un ruolo decisionale attivo.

Sinonimo e contrario di ginecocrazia

Sinonimo di ginecocrazia può essere considerato il termine matriarcato o femminismo. Contrario del termine può essere considerato, invece, il vocabolo patriarcato.

Leggi anche:

photo credit: Pensiero via photopin cc