Maturità 2022: le novità

Cambia ancora la Maturità per gli studenti che affronteranno questa dura prova nel 2022: ci sarà infatti per i ragazzi una prova di italiano e una tesi di diploma, oltre al colloquio orale. I maturandi avranno a disposizione tracce differenti da scegliere per svolgere il tema. La tesi di diploma invece agganciarsi ad una precisa disciplina di indirizzo e chiederà al maturando di fare un lavoro di ricerca e di approfondimento. Saranno i professori a dare i temi della tesi entro il mese di aprile, in modo che l’elaborato venga redatto al più tardi a maggio. Anche questa volta però le commissioni saranno interne ad eccezione del presidente.

Maturità 2022, torna la prima prova: tutte le novità

Maturità 2022: le date

Il Ministero ha già comunicato che la data della prima prova ci sarà in tutta Italia mercoledì 22 giugno 2022 alle ore 8.30. Gli studenti dovranno svolgere una delle 7 tracce proposte entro 6 ore dall’apertura del plico. La prima prova scritta suppletiva si svolgerà invece il 6 luglio alle ore 8.30. Vuoi dettagli sulle tracce uscite nel 2019? Dai un’occhiata qui:

Tipologia A:

Tipologia B:

Tipologia C:

Maturità 2022: consigli per la prima prova

Vediamo nello specifico cosa dovrà fare ogni maturando in occasione della Prima Prova:

  • Prima di tutto dovrà scegliere per una una delle 7 tracce proposte, suddivise per tipologia, potrà scegliere infatti, tra: analisi del testo, testo argomentativo e tema di attualità.
  • Dovrà leggere con attenzione e concentrarsi sulla traccia decisa.
  • Fare una scaletta e uno schema che lo guidi nella scrittura del testo, completa di eventuali collegamenti e individuazione del contesto storico.
  • Restare concentrato per tutta la durata della prova.
  • Evitare errori di ortografia dovuti a distrazione, che possono diminuire di molto il voto finale.
  • Rileggere e correggere eventuali errori dovuti alla paura.
  • Consegnare con calma e sicurezza, dopo aver riletto molte volte, sfruttando tutto il tempo che viene dato.