Tema sul significato e sulle conseguenze della quarantena: introduzione

L’Italia sta vivendo la quarantena da ormai due mesi a causa del covid19, virus scoppiato a Wuhan, in Cina, ed arrivato anche in Italia e in altri paesi del mondo. Si tratta di un restringimento nella vita sociale, pubblica e lavorativa che porta i cittadini a rimanere chiusi nelle proprie abitazioni con la sola possibilità di spostarsi per motivi di salute o di lavoro. La quarantena è necessaria per evitare che il virus, in questo caso, si diffonda ulteriormente ed è stata voluta e legalizzata dal presidente del consiglio del ministri che ha trovato tutto l’appoggio e la collaborazione da parte delle forze dell’ordine, delle regioni e dei comuni.

Tema sul significato e le conseguenze della quarantena: svolgimento

Storicamente parlando, possiamo affermare che si è parlato di qurantena sin dai tempi antichi. Anche se il concetto di qurantena ha una fonte sconosciuta, possiamo farla risalire già ad Ippocrate, il quale utilizzava il termine di 40 giorni per diagnosticare malattie croniche oppure malattie acute. Durante la Peste di Atene del 430 A.c. Tucidide, nella guerra del Peloponneso, racconta come i morti di peste venivano raccolti in fosse comuni. Nel testo della sacra Bibbia, in particolare nel libro del Levitico al capitolo 13, viene riportato come il sacerdote potesse porre in isolamento le persone dopo una valutazione delle macchie. Tuttavia il concetto moderno di quarantena fu introdotto nel 1377 dal Rettore del porto di Dubrovnik , il quale pose in isolamento i marinai di una nave  per 30 giorni a causa dell’ inizio della peste. Da questi anni in poi si sono susseguiti altri casi di quarantena, fino ad arrivare alla situazione odierna, quella che stiamo vivendo tutti e in cui tante attività sono state chiuse per evitare il contatto sociale e quindi la possibilità di trasmissione del virus. La quarantena è stata anche criticata, in quanto vi sono alcuni scienziati che sostengono che la quarantena non sia la soluzione adatta, quella definitiva.

Tema sul significato e le conseguenze della quarantena: conclusione

Le conseguenze di una quarantena sono da ricercare nel settore produttivo ed economico delle varie nazioni. Inevitabilmente l’economia ne risente e il settore produttivo è in crisi, se non si produce non si lavora e non si vende. Il Governo ha attuato delle normative per andare incontro ai lavoratori cercando di lasciare aperte quelle attività in cui è stato possibile mantenere le distanze di sicurezza e in cui si è potuto lavorare con i dispositivi. Le scuole chiuse hanno portato all’attuazione della didattica a distanza in cui i ragazzi non sono stati lasciati soli, si è continuato con i programmi, ma è venuto a mancare il contatto personale e affettivo. La quarantena mette a dura prova anche la psiche di grandi e piccoli che, anche se per una giusta causa, si sono visti privati della propria libertà personale.

Leggi anche: Pandemia: cos’è e differenze con l’epidemia e l’endemia