Statisticamente le Lauree e i Master in Business (comprese quelle in finanza, contabilità, management) sono tra le più scelte tra gli studenti che intendano spostarsi all’estero per far decollare la propria carriera. I laureati in Economia sono molto ricercati tra le aziende nazionali e internazionali perché possessori di competenze trasversali utili a qualunque tipo di business.

I tipi di studio che si possono seguire all’estero in merito a queste discipline sono davvero tantissimi ma i più amati sono:

  • Business Administration
  • Marketing and Management
  • Finance
  • Business analytics
  • Business banking
  • HR
  • International Business Management

Ma quali sono, invece, le università su cui investire?

Dove studiare economia all'estero

Dove studiare economia all’estero

Tutto dipende da dove vuoi studiare: ti sei chiesto quale sia l’area geografica più congeniale alle tue esigenze? Secondo THE World University Ranking by Subject, le migliori università per studiare economia in Australia, per esempio, sono:

  • University of Melbourne
  • University of Sydney
  • Queensland University of Technology
  • Australian National University
  • The University of Queensland

Nel Regno Unito, invece:

  • Brunel University London
  • Anglia Ruskin University
  • University of Liverpool

Se si sogna in grande, comunque, bisogna dirlo: gli Stati Uniti la fanno da padrone! La New York University e la UCLA (University of California Los Angeles) sono tra le più gettonate. Impossibile non citare anche Princeton e di Haward, anche se il fiore all’occhiello rimane sempre il MIT – Massachusetts Institute of Technology.

Facciamo ora un lungo salto e torniamo sulla Penisola. Secondo te quali sono le migliori facoltà di economia in Italia?

Secondo la classifica 2022 del Censis che ordina le migliori università del Bel Paese assegnandogli un punteggio specifico, le migliori facoltà di economia in Italia sono:

1. Università Bocconi di Milano, 109,5 punti

2.  Alma Mater Studiorum di Bologna, 109,5 punti

3. Ca’ Foscari di Venezia, 104,5 punti punti

4. Università di Bolzano, 104 punti

5. LIUC Cattaneo di Varese, 101 punti

6. Università di Trento, 101 punti

7. LUISS di Roma, 100 punti

8. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, 99,5 punti

9. Università di Trieste, 99,5 punti

10.  Università di Roma “Tor Vergata”, 99 punti

11. Università di Milano Statale, 98 punti

12. Università di Milano-Bicocca, 95 punti punti

13. Università di Milano Cattolica, 94 punti

14. Università di Aosta, 92,5 punti

15. Università di Pavia, 92,5 punti

16. Università di Siena, 91,5 punti

17. Università di  Torino, 91,5 punti

18. Roma Europea, 90 punti

19. Università di Udine,  90 punti

20. Università Politecnica delle Marche,  90 punti

21. Università di Perugia, 89,5 punti

22. Università di Verona, 89,5 punti

23. Università di Ferrara, 88,5 punti

24 Università di Foggia, 88,5 punti

25. Università di Parma, 88,5 punti

26. Università di Milano Iulm, 88,5 punti

27. Università di Bergamo, 88 punti

28. Università di Insubria, 87,5 punti

29. Università di Urbino Carlo Bo, 87,5 punti

30. Università di Firenze, 87 punti

E tu, quale hai scelto?