Il Corso Magistrale in Scienze e Tecniche dello Sport fa parte della Classe di Laurea LM-68. Leggi la guida per saperne di più!

La classe di laurea LM-68 fa riferimento ad un corso di studi biennale e porta ad avere un titolo di studi in Scienze e Tecniche dello Sport. Questo corso è rivolto a tutte quelle persone che intendono progettare e programmare l’attività di preparazione atletica e tecnica dello sportivo volte all’agonismo, nel rispetto della salute dell’individuo e del valore preventivo dello sport e dell’attività motoria, anche mediante la capacità di progettare, dirigere e coordinare le attività di staff tecnici.

I futuri laureati saranno capaci di svolgere programmi di attività motorie e sportive a livello individuale e di gruppo, interagendo con soggetti di ogni età, genere, condizione fisica e sociale. Inoltre dovranno avere competenze specifiche ed approfondite nel campo delle attività motorie e sportive con un focus sulle diverse tipologie disciplinari e, nell’ambito del concetto di tutela della salute psico-fisica del praticante, alle differenze legate all’età, al genere, al contesto socio-culturale di appartenenza, al livello di maturazione psico-culturale e alla presenza di disabilità fisica. Ora scopriamo dove è possibile trovare questo corso di studi nel panorama universitario italiano!

LM-68 nelle Università Italiane

Il corso di laurea afferente alla classe LM-68 Scienze e Tecniche dello Sport si può trovare sia nelle università statali, sia nelle università telematiche di cui vi parleremo più avanti. Questi sono tutti gli atenei tradizionali che permettono di laurearsi in questa classe:

  • Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
  • Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
  • Università degli Studi di Genova
  • IUSM – Università degli Studi di Roma “Foro Italico
  • Università degli Studi di Milano
  • Università degli Studi di Salerno
  • Università degli Studi di Verona

Tra i corsi più diffusi quello di Scienze e Tecniche avanzate, Attività fisica e promozione della salute e l’indirizzo Scienze dello Sport e della prestazione fisica. Ricordiamo che chi vuole iscriversi a questo corso deve essere in possesso della triennale appartenente alla classe di laurea L-22 in Scienze Motorie o ad un’altra classe idonea.

Scienze e Tecniche dello Sport nelle Università Telematiche

  • Corsi di Laurea Online
    Corsi di laurea
    Area di studio
    Ateneo
    Costo Agevolazioni

Come si evince dalla tabella, attualmente l’unica università online riconosciuta dal MIUR che eroga il corso LM-68 Scienze e Tecniche dello Sport online è l’Università Telematica Unicusano.

Nonostante ci sia solo una opportunità negli atenei per via telematica, il nostro consiglio è quello di scegliere il corso di laurea online, visto che viene erogato in modalità e-learning: in questo modo gli studenti hanno una maggiore flessibilità di organizzazione dello studio in quanto possono visionare le video lezioni h24, 7 giorni su 7 con un semplice click. Inoltre il materiale didattico viene messo a disposizione sul portale dell’ateneo insieme anche a dispense e commenti degli stessi docenti che possono essere anche interpellati privatamente dagli iscritti per dei chiarimenti sul programma d’esame. Solo gli esami devono svolgersi obbligatoriamente in sede, tuttavia ogni università ha diverse succursali sparse su tutto il territorio italiano in modo da consentire il minor spostamento possibile.

Scienze e Tecniche dello Sport: quali sono gli sbocchi lavorativi?

Chi opta per lo studio della classe LM-68 Scienze e Tecniche dello Sport ha molti sbocchi lavorativi presso le Federazioni sportive, le Scuole ed i Centri di formazione sportiva, le Università, i Centri di ricerca, gli Enti di promozione sportiva, le Forze Armate, le Società ed Associazioni sportive, le palestre, i centri fitness e le strutture specializzate nelle attività sportive adattate a diverse condizioni psicofisiche. Nel dettaglio parliamo di:

  • attività di consulenza, anche peritale, inerenti allo sport
  • attività motoria e sportiva presso centri ricreativi, sportivi e del tempo libero
  • attività di fitness individuali e di gruppo
  • attività motorie a carattere sportivo ed educativo
  • attività nell’ambito dell’insegnamento dell’educazione fisica nelle scuole
  • attività tecnico sportive in ambito agonistico
  • preparazione atletica e allenamento nei vari sport incluse le attività sportive per disabili

LM-68: cosa si può insegnare?

Quindi cosa si può insegnare con la LM-68? Grazie alla Laurea magistrale in Scienze e Tecniche dello Sport si può accedere a due classi di concorso per l’abilitazione all’insegnamento con l’obiettivo di lavorare in diverse strutture quali: liceo artistico, liceo classico, liceo Scientifico, liceo sportivo, liceo delle scienze umane oltre che gli istituti tecnici e professionali. Ecco tutti i dettagli:

  • A-48 Scienze motorie e sportive negli istituti di istruzione secondaria di II grado
  • A-49 Scienze motorie e sportive nella scuola secondaria di I grado

Se al termine della guida avete ancora dei dubbi il nostro consiglio è di compilare il form qui di seguito: gli esperti di AteneiOnline risponderanno a tutte le domande il prima possibile!