Abstract – scaricare il file per l'appunto completo L’azione delle ghiandole endocrine è controllata dall’ipofisi,una piccola ghiandola situata nel cranio, accolta in una cavità dell’osso sfenoide e in connessione anatomica con il diencefalo (ipotalamo). Essa stimola con i suoi ormoni o tropine le altre ghiandole endocrine a secernere ormoni. L’ipofisi stessa è a sua volta regolata da ormoni secreti dall’ipotalamo e definiti fattori di liberazione o releasing factors. Se nel sangue, le quantità degli ormoni dovessero superare i valori normali, con un meccanismo di retroazione negativa (segue nel file da scaricare)