Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Descrizione fisica personaggi Promessi Sposi

DESCRIZIONE FISICA PERSONAGGI PROMESSI SPOSI

Hai mai immaginato le fattezze di Renzo o Lucia? I personaggi de I Promessi Sposi di Manzoni sono stati descritti molto accuratamente dall'autore che, come se non bastassero le informazioni circa le peripezie di Renzo e Lucia, così ha aggiunto una bella mole di lavoro ai poveri studenti.
Per fortuna però ci siamo qui noi, pronti a fornirti le descrizioni fisiche dei protagonisti del romanzo, utili per approfondire i riassunti, scrivere un tema sul romanzo storico in questione e per rispondere alle domande del più scrupoloso dei prof!

Per uno studio del romanzo a tutto tondo ecco le nostre risorse gratuite: Promessi Sposi: riassunto, analisi e temi svolti

Cerchi la trama completa in poche righe? Leggi qui: Riassunto breve Promessi Sposi

Descrizione fisica dei personaggi dei Promessi Sposi

(Foto: Ed. Monnier)

 

PROMESSI SPOSI CARATTERISTICHE PERSONAGGI

Come sappiamo, i personaggi de “I promessi sposi” sono presentati dal Manzoni in maniera indiretta attraverso la descrizione del paesaggio, della casa e dell'aspetto fisico. La descrizione dell'aspetto fisico, è presente già nel primo capitolo quando Don Abbondio incontra i due bravi e noi, seguendo il filo del romanzo partiremo proprio da qua, per descrivere le caratteristiche fisiche dei personaggi principali dei Promessi Sposi.
Prima di iniziare, facciamo una piccola nota, da tenere a mente: il Manzoni non si attarda mai nella descrizione fisica dei personaggi, che affida a dei brevi e vividi tratti di penna, e lascia all’immaginazione del lettore.

  • I bravi: di età più o meno matura indossavano una specie di divisa, che serviva a esaltare l’immagine di ferocia e tracotanza e avevano alcuni tratti in comune: barba, capelli lunghi tenuti da una reticella, giubbe verdi, gioielli, armi appariscenti (due pistole, uno spadone, un manico di coltellaccio), e una gran nappa.
    Per saperne di più leggi:  I bravi ne I Promessi Sposi: abbigliamento, ruoli e caratteristiche
     
  • Don Abbondio: la sua descrizione fisica è solo accennata, con la particolarità dei suoi occhi grigi. Questa caratteristica può essere ricondotta alla neutralità più volte scelta dal priore che non tollera le responsabilità legate al prendere posizione. Sappiamo che è un uomo attempato, timido, di corporatura media e lento nei movimenti. Veste l’abito dei curati, con una palandrana e un cappello a tricorno scuri.
    Per approfondire: Personaggi Promessi Sposi: confronto tra Don Abbondio e Fra Cristoforo
     
  • Perpetua: l’età della donna viene indicata come “sinodale”, nel senso di prescritta dai Canoni per le cameriere dei sacerdoti, quindi di oltre cinquant’anni; ancora nubile, si presume non sia molto attraente.
     
  • Proseguendo nella storia, si incontra la descrizione fisica della giovane Lucia,  presente alla fine del capitolo II quando Renzo giunge da lei per spiegare la storia raccontatagli in precedenza da don Abbondio. Lucia viene descritta di “modesta bellezza”, che può significare sia bellezza non eccessiva, sia bellezza portata con modestia.
    Veste sempre umilmente e senza ricercatezza ma nella descrizione relativa al mattino delle nozze occorre notare che è presentè spesso l'aggettivo numerale due (due pianelle, due calze vermiglie, due bottoni alternati) e la figura del cerchio (aureola, bottoni d'oro, capelli circolari, le amiche le facevano cerchio) che insieme proiettano un'immagine armonica ed equilibrata della giovane. Una caratteristica peculiare è l'aureola, sintomo di forte fede. Lucia comparirà in abito nuziale, con eleganza popolare e una sorta di coroncina di spilloni nei capelli.
    Per approfondire leggi: Personaggi Promessi Sposi: confronto tra Lucia e la Monaca di Monza
     
  • Renzo è un giovane sui vent’anni. L’accenno più notevole al suo aspetto sono le “larghe spalle da montanaro” con cui trattiene la folla dall’assalire la casa del Vicario di provvisione. È dunque di solida e probabilmente alta corporatura. Per il matrimonio, veste bene, portando alla cintola un pugnale, con il quale, involontariamente, spaventerà don Abbondio. Veste di solito da artigiano e contadino.
    Per saperne di più: Personaggi Promessi Sposi: la descrizione di Renzo
     
  • Nel capitolo III si trova la corta descrizione dell'aspetto fisico di Azzecca-Garbugli descritto col “naso rosso” e “dalla voglia di lampone sulla guancia”, cioè dedito al mangiare e al bere.
     
  • Nel capitolo quattro è presente la descrizione di padre Cristoforo: era stato un uomo ricco e armigero, e ancora conserva sia una corporatura imponente sia occhi vivaci: gli occhi, simili a due cavalli tenuti a freno, sintomo di generosità ma anche di fermezza. Da frate cappuccino, indossa sempre il saio. Negli anni del romanzo è già di età matura.
     
  • Don Rodrigo si incontra per la prima volta nel capitolo cinque e non viene descritto  fisicamente eccetto che nel volto "da far morire in bocca a chi si dia una preghiera". La particolare espressione del volto di Don Rodrigo riflette infatti la malvagità del suo animo. Giovane e tracotante, posa a nobile valoroso, ma è solo ostentazione. Veste da nobile, porta la spada, monta a cavallo.
     
  • L'Innominato: Ormai anziano e dai capelli bianchi, mantiene l’imponenza del corpo e uno sguardo feroce. Il suo stile di vita, e, si presume, di vestiario è rude.  Dopo la conversione, smetterà di portare le armi.
    Qui la descrizione completa: Personaggi Promessi Sposi: il ritratto dell'Innominato
     
  • La Monaca di Monza: la sua presentazione avviene in due modi, attraverso il punto di vista di Lucia e direttamente, tramite un ritratto creato dal Manzoni. L’autore afferma che Gertrude era di una bellezza sbattuta, «sfiorita e scomposta», particolare che ci fa capire quanto fosse tormentata moralmente, con un velo nero che le cadeva dalle due parti della testa e, sotto questo, una bianchissima benda come la fronte che le incorniciava il volto.
    Nel pallore del suo viso emergevano due nere sopracciglia, un paio di occhi che a volte incutevano timore e altre chiedevano aiuto, e le labbra rosate. L’abito aveva la vita attillata e dalla benda le usciva una ciocca di capelli neri, a testimoniare che non aveva nemmeno rispettato le regole del convento che prescrivevano di tenerli corti. La scelta del bianco e nero riflette la personalità della suora, dominata da purezza e peccato.
     
  • Antonio Ferrer: una figura abbastanza importante ma che non rientra tra i personaggi principali è Antonio Ferrer.
    Leggi qui per sapere chi è e qual è il suo ruolo: Promessi Sposi: chi era il cancelliere Antonio Ferrer
     

RIASSUNTO PROMESSI SPOSI: TUTTO PER STUDIARE

Tutto quello di cui hai bisogno per studiare e approfondire il romanzo dei Promessi Sposi, lo trovi a questi link:

Hai bisogno di altri riassunti? Iscriviti al gruppo facebook: Sos Compiti: riassunti e temi svolti

Commenti

Commenta Descrizione fisica personaggi Promessi Sposi .
Utilizza FaceBook.