Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Saggio breve tecnico scientifico: come si fa

SAGGIO BREVE TECNICO SCIENTIFICO: COME SI FA

Pensi che alla prima prova della maturità 2017 sceglierai il saggio breve tecnico-scientifico e sai già che le altre tracce della Tipologia B (quelle del saggio breve artistico letterario, socio economico, storico politico) non fanno al caso tuo? Allora non ti resta che seguire la nostra guida per essere certo di dominare alla perfezione la struttura di questo componimento. Come sappiamo, il saggio breve ha delle regole ben precise, per cui occorre conoscerle e applicarle correttamente se si vuole ottenere un bel voto. In questo post ti sveleremo tutti i segreti su come impostare il saggio breve, come fare la scaletta, quale stile adottare e molto altro ancora.

Per una guida più completa sulla tipologia B della prima prova, leggi: Prima prova maturità 2017: saggio breve
Se invece hai deciso di svolgere la tipologia B in forma di articolo di giornale clicca qui: Prima prova Maturità 2017: articolo di giornale

SAGGIO BREVE TECNICO SCIENTIFICO: LA TRACCIA

La traccia del saggio breve tecnico scientifico è incentrata su argomenti riguardanti la tecnologia e la scienza. Negli anni scorsi alla prima prova dell'esame di stato sono stati proposti gli argomenti più disparati: il fisico Enrico Fermi, il ruolo della ricerca, il rapporto tra scienza e società, la tecnologia pervasiva, la trasformazione del mondo della comunicazione e così via. Insomma, si tratta di argomenti prettamente scientifici e tecnologici, dunque occorre stare molto attenti alle discipline coinvolte (informatica, scienze, biologia, fisica, matematica, chimica ecc...), in quanto occorre riportare correttamente le informazioni e capire ciò di cui si sta parlando. Inoltre, la traccia si presenta con l'argomento da trattare, corredato da un dossier di documenti che bisognerà citare durante lo svolgimento.

SCHEMA SAGGIO BREVE TECNICO SCIENTIFICO

Nello svolgere la traccia bisogna tenere bene a mente non solo l'argomento e le discipline coinvolte, ma anche la forma che deve assumere il saggio breve. Per questo motivo occorre sempre ricordare lo schema fisso, in modo da non sbagliare e non saltare nessun passaggio:

  1. Titolo
  2. Introduzione
  3. Argomentazioni
  4. Conclusione

Essendo un testo breve, lo svolgimento non deve superare le cinque colonne; inoltre lo stile deve essere sceintifico e impersonale. 

Affina la tecnica, leggi: Come fare un saggio breve perfetto: le dritte
 

COME FARE UN SAGGIO BREVE TECNICO SCIENTIFICO

Ora sai quali argomenti tratta il saggio breve di ambito tecnico scientifico, come si presenta la traccia e quale struttura dovrà assumere una volta terminato. Cosa manca? Manca la parte fondamentale: lo svolgimento! Fare un saggio breve non è molto semplice, ma con esercizio e seguendo le giuste regole si potranno raggiungere risultati più che soddisfacenti. Ecco allora le fasi da seguire per svolgere un perfetto saggio breve tecnico scientifico:

  1. Lettura della traccia e dei documenti.
    Prima di iniziare a scrivere, leggi attentamente la traccia che introduce l'argomento da affrontare e i documenti allegati. Leggi più di una volta e sottolinea le parti principali.
  2. Sintesi dei documenti.
    Fai una breve sintesi dei documenti, così da avere uno sguardo d'insieme molto chiaro. In questa fase inizia a pensare se il tuo saggio sarà: argomentativo, critico o esplicativo.
  3. Scaletta.
    Ora passa alla fase "organizzazione": organizza il discorso facendo una piccola scaletta, in cui inserirai tutto quello che vorrai argomentare nell'ordine da te stabilito. Nella scaletta segna anche quali documenti citerai e in quale punto dello svolgimento in modo da essere certo di non dimenticare nulla.
  4. Introduzione.
    Si inizia a scrivere! Introduci brevemente l'argomento, in modo chiaro e conciso. Se è il caso introduci un'opinione con una o due citazioni brevi prese dai documenti. Ricordati che l'introduzione deve dare l'impronta al tuo elaborato.
    Per qualche dritta in più: Come iniziare un saggio breve
  5. Corpo del testo.
    Nel corpo del testo inserirai le tue argomentazioni, citando i documenti a sostegno della tua tesi. Ricorda che non devi necessariamente utilizzare tutti i documenti del dossier e che puoi citare altre fonti di cui sei a conoscenza. Puoi inoltre trattare l'argomento secondo diversi aspetti e diversi punti di vista, facendo attenzione a dividere il testo in paragrafi.
  6. Conclusione.
    Concludi brevemente il discorso, rinforzando la tua opinione e il tuo punto di vista ricordandoti che devi sempre mantenere un punto di vista il più oggettivo possibile perciò devi sempre e comunque argomentare in modo razionale le tue teorie.
  7. Revisione.
    Rileggi tutto il saggio, controlla gli errori, sistema i periodi, modifica, elimina, aggiungi qualcosa se è necessario.
  8. Titolo.
    Aggiungi un bel titolo che incuriosisca il lettore, ricordando sempre che si tratta di un testo di natura tecnologico-scientifica.

SAGGIO BREVE TECNICO SCIENTIFICO: STILE E LINGUAGGIO

Quale stile adottare per un saggio tecnico scientifico? Innanzitutto ricorda la regola generale: si scrive in modo impersonale, ma nello stesso tempo bisogna fornire una propria interpretazione e un proprio punto di vista. Nel caso specifico dell'ambito tecnico scientifico, occorre utilizzare termini adeguati alle materie coinvolte, avendo cura di non fare errori riguardanti nomi, termini tecnici e scientifici ecc...
 

SAGGIO BREVE ARTISTICO LETTERARIO: ESEMPIO SVOLTO

Se hai bisogno di un esempio che ti aiuti a capire meglio come fare un saggio breve leggi qui: Saggio breve svolto per la Maturità

Infine, per avere informazioni e consigli su tutto quello che riguarda la Maturità 2017 iscriviti al gruppo Maturità 2017: #esamenontitemo

Commenti

Commenta Saggio breve tecnico scientifico: come si fa.
Utilizza FaceBook.