Versione greco del testo

Un scimmia che stava su un alto albero vide dei pescatori che gettavano la rete in un fiume, e osservava le loro azioni. Come quelli lasciarono la rete e si misero a pranzare un po’ lontano, scese e provò a fare anche essa le stesse cose: dicono infatti che le scimmie sono animali imitativi. Rimasta impigliata alle reti quando le toccò, disse a sé stessa: “Ma di certo io patisco cose giuste. Perché infatti mi sono messa a pescare non avendo mai imparato?”

La favola insegna che il tentativo di arrivare a cose che non ci riguardano non solo è inutile, ma anche dannoso.