Tesina di Maturità sulla luce

Da sempre l’uomo ha cercato di comprendere la natura della luce e, con il passare del tempo, numerose osservazioni hanno contribuito ad ampliare notevolmente le conoscenze possedute in questo campo. A seconda delle epoche e del livello di conoscenza, le opinioni sulla natura della luce oscillarono tra due concezioni: quella corpuscolare e quella ondulatoria. Nell’epoca di Newton si credeva che il modello più utile per la ricerca fosse quello corpuscolare, ma, sul finire del ‘700, nuovi esperimenti portarono alla concezione ondulatoria. Quando poi, nella prima metà  del XIX secolo, si dimostrò che le onde luminose sono trasversali e non possono essere longitudinali, si determinò una crisi della ricerca fisica, perché questo fatto era in completo disaccordo con le concezioni meccanicistiche del tempo. Nella seconda metà  del XIX secolo si scoprì che le onde luminose sono onde elettromagnetiche e le leggi dell’ottica vennero ricondotte ai principi fondamentali dell’elettromagnetismo. L’ottica diventava, inaspettatamente, una parte dell’elettrologia. Si pensò di essere giunti finalmente alla meta, ma alcuni esperimenti compiuti al’inizio del nostro secolo, con grande stupore degli scienziati, indicarono nuovamente l’esistenza di proprietà  corpuscolari della luce, senza per questo permettere di rinunciare alla concezione ondulatoria. La fisica dovette affrontare una nuova crisi, superata almeno in parte dall’introduzione del concetto quantistico di fotone. Lo sviluppo dello studio della natura della luce illustra esemplarmente lo spirito che anima la scienza nella sua indagine dei fenomeni fisici e l’evoluzione delle teorie fisiche: esse si contrappongono fra loro, vengono confutate e modificate per poi confluire sorprendentemente in una concezione unitaria all’interno della quale si superano le divergenze precedenti in seno a una nuova lettura del fenomeno.

Consulta il nostro speciale: Mappe concettuali Maturità

Tesina di Maturità sulla luce: collegamenti

Qui di seguito gli argomenti inseriti:

Maturità 2019: risorse utili

Se devi sostenere la maturità 2019, probabilmente ti serviranno questi link:

Se ha bisogno di altri consigli iscriviti al gruppo Facebook Maturità 2019: #esamenontitemo