Ennio Morricone: chi era

Ennio Morrione era un compositore, musicista, direttore d’orchestra e arrangiatore, nato a Roma nel 1928. Fin da giovane affianca la passione per il calcio a quello della musica, infatti studia al Conservatorio in cui si diploma in tromba. Una carriera formidabile in cui dà vita ad oltre 500 colonne sonore per film, serie tv, senza dimenticare anche le opere di musica contemporanea. Non solo. Come giovane arrangiatore ha collaborato anche in canzoni famose degli anni Sessanta come Se telefonando, Sapore di sale e tante altre hit di quel periodo.

Ennio Morricone: biografia completa del compositore

Ennio Morricone: la carriera

Morricone diventa famoso in tutto il mondo grazie alle musiche create per i film di genere western all’italiana che lo portano a collaborare con registi famosi come Sergio Corbucci e Sergio Leone, nonché per pellicole ancora oggi molto amate come Triologia del dollaro, La resa dei conti, Il mio nome è Nessuno e tanti altri. Nel corso del tempo lavora anche con registi internazionali come Oliver Stone, Quentin Tarantino (Gli Intoccabili), Brian De Palma, solo per citarne alcuni. Tra i premi vinti ricordiamo tre Grammy Awards, quattro Golden Globes, sei BAFTA, dieci David di Donatello, undici Nastri d’argento, due European Film Awards, un Leone d’Oro alla carriera e un Polar Music Prize, nonché due Oscar, di cui uno alla Carriera nel 2007.

Ennio Morricone: la morte

Ennio Morricone muore a 91 anni, nella notte di lunedì 6 luglio 2020, in una clinica della Capitale, in cui era stato ricoverato in seguito ad una caduta con conseguente rottura del femore. I funerali del grande artista si svolgono in forma privata “nel rispetto del sentimento di umiltà che ha sempre ispirato gli atti della sua esistenza”. “Ricorderemo sempre, con infinita riconoscenza, il genio artistico del Maestro #EnnioMorricone. Ci ha fatto sognare, emozionare, riflettere, scrivendo note memorabili che rimarranno indelebili nella storia della musica e del cinema”, commenta Conte.