ANALISI DEL TESTO: SCHEMA ED ESEMPIO

Se hai intenzione di scegliere l’analisi del testo alla prima prova maturità 2018 devi essere molto sicuro su qualsiasi autore che verrà scelto. Consigliamo questa tipologia di traccia a chi non ha particolar doti scrittorie. La traccia A, infatti, non richiede un grande estro, come magari il saggio breve o l’articolo di giornale, ma che, d’altro canto, necessita di conoscenze ben precise se si vuole procedere con una svolgimento degni di questo nome. Se volete fare una perfetta analisi del testo non perdetevi questo post: vi forniremo uno schema da seguire sempre valido a prescindere dalla traccia d’esame della Maturità 2018 e qualche esempio da cui prendere spunto!

Analisi del Testo Prima Prova 2018
SCHEMA ANALISI DEL TESTO

Per poter svolgere bene l’analisi del testo occorre seguire uno schema ben preciso, in modo da analizzare il brano nel modo più completo possibile e rispettare tutti i punti della traccia. Ecco allora in ordine tutto quello che bisogna fare:

Leggere introduzione e brano. In genere il testo è introdotto da una breve nota sull’autore e sull’opera da cui è stato tratto il brano. Leggete l’introduzione e il brano, in modo da comprendere il contenuto ed avere una prima infarinatura del testo.

Schema dell’analisi del testo. Quando iniziate a scrivere, l’analisi deve seguire il seguente schema:

  1. Introduzione: occorre introdurre il brano dicendo da quale autore è stato scritto e da quale opera è stato tratto.
  2. Comprensione del testo: si tratta del riassunto o della parafrasi del brano, che serve a presentare brevemente il contenuto del brano.
  3. Analisi del testo: bisogna rispondere ad una serie di domande relative al testo. Fate attenzione a non divagare troppo e a centrare la risposta corretta, altrimenti rischiate di andare fuori traccia. Analizzate bene lo stile e soprattutto attenzione all’analisi formale, rileggendo il testo più volte se è necessario.
  4. Interpretazione complessiva e approfondimenti: occorre approfondire il brano correlandolo ad altre opere dello stesso autore o di altri. In genere vengono chiesti confronti e approfondimenti su determinati aspetti del brano. Fate attenzione a menzionare i giusti collegamenti fornendo anche degli esempi a riguardo.

Stile e linguaggio. Infine, non sottovalutate lo stile da utilizzare! Dovete scrivere in modo “scientifico” e oggettivo, dunque le considerazioni finali andranno fatte alla luce di ciò che si è letto e studiato, inquadrando il brano anche nel contesto storico-letterario in cui è inserito.

ESEMPIO ANALISI DEL TESTO

Per comprendere in modo ancora più preciso come svolgere una perfetta analisi del testo è opportuno leggere qualche esempio. In questo modo capirete quale stile e linguaggio bisogna utilizzare e soprattutto come impostare lo schema di lavoro. Ecco qui di seguito alcune analisi del testo svolte per la Prima Prova di Maturità:

Non perderti le nostre risorse: