Per evitare dubbi sulla sua pronuncia, iniziamo subito col dire che nella parola attonito, l’accento va sulla terzultima sillaba. Passiamo poi a scoprire qualcosa di più su un termine mediamente utilizzato.

Etimologia e significato di attonito

L’etimologia di attonito affonda le sue origini in tempi lontani. Dal latino attonĭtus (derivato di tonare, tuonare), nel senso di “stordito dal tuono”, l’aggettivo attonito significa sbalordito, senza parole, per qualche forte impressione che colpisca l’animo.

Si può essere attoniti per lo stupore, per lo spavento; con occhi attoniti, col volto attonito; percossa, attonita.

Sinonimo di attonito sinonimo

Sinonimi di attonito sono i termini meravigliato, stupito, sorpreso, sbigottito, esterrefatto, sbalordito, allibito, muto, impressionato, stupefatto, smarrito.

Contrari sono, invece, le parole imperturbabile, indifferente, impassibile, freddo.

Attonito in inglese si rende con il termine astonished.

Frasi con il termine attonito: esempi

  • Attonita la terra al nunzio sta. (Manzoni)
  • Rimase attonito per qualche secondo, poi si scosse come un cane uscito dall’acqua. (Primo Levi).
  • Sai bene che non sogno. Ma ieri notte ho sognato che assistevamo a un funerale nel mare. All’inizio ero attonito. Poi pieno di rimpianti. Ma tu m’hai sfiorato un braccio e hai detto: “no, va tutto bene. Era molto vecchia, e poi lui l’ha amata tutta la vita. (Raymond Carver)

Altre parole da appronfondire:

photo credit: zaser via photopin cc