Google Meet: vi spieghiamo come fare il download, l’installazione e come funziona (costi compresi). Diventata popolare negli ultimi mesi durante la scorsa primavera, Google Meet è un’applicazione sviluppata da Google. Costituisce la nuova versione di Google Hangouts. Nata inizialmente a scopo commerciale, come anticipato è diventata gratuita per (alcuni) utenti durante il lockdown. Richiede di avere un account Gmail e prevede di poter vedere contemporaneamente sul display 16 persone durante una videochiamata. A meno che non si abbia un account a pagamento. Per poter sfruttare Meet è necessario utilizzare la G Suite, ma, a seguito dell’emergenza causate dal Covid, Google ha deciso di offrirla gratuitamente agli istituti scolastici.

Come effettuare il download e l’installazione di Google Meet

E’ possibile usufruire di questo strumento attraverso diverse modalità. Innanzitutto Google Meet è disponibile come servizio Web sulla schermata di Gmail quindi le videochiamate possono essere eseguite direttamente da browser Web. Ma può anche essere scaricato il software ed utilizzarlo come estensione Chrome nel proprio browser. Il software è gratuito e disponibile in lingua italiana. Quindi basta collegarsi alla pagina di download dell’estensione Google Hangouts e cliccare sui pulsanti Aggiungi e Aggiungi estensione, per installarla. Se non si dispone di un account a questo punto sarà necessario crearlo cliccando sul pulsante “Crea un account” (in blu) che comparirà. Altrimenti sarà già pronto per essere utilizzato.

Leggi: Google Meet e didattica online: guida all’uso

Come funziona Google Meet

Niente di più semplice. Se, ad esempio, vuoi avviare una riunione video dal computer o da un dispositivo mobile devi semplicemente creare un evento e aggiungere contatti. Per aggiungere un link alla riunione video e fai clic su Aggiungi conferenza. Nello specifico:

  • Entra in Calendar, e crea un evento.
  • Fai clic su Aggiungi invitati e inserisci i nomi o gli indirizzi email degli stessi.
  • Fai clic su Salva.
  • Fai clic su Invia per inviare le notifiche.

Nota bene: alle videochiamate su Google Meet può partecipare chi fa parte della propria organizzazione e che hanno effettuato l’accesso su G Suit o le persone invitate da un partecipante durante la videochiamata. Possono prendere parte, infine, coloro i quali sono stati aggiunti tramite l’evento Google Calendar (a pato che abbiano un account google)

I costi di Google Meet

Veniamo ai costi della risorsa che riguardano le eventuali estensioni che si vogliono utilizzare. La G Suite Basic costa 4,68 € permette la presenza di 100 partecipanti a una videocall; la Business costa 9,36€ e supporta fino a 150 partecipanti; la Enterprise permette l’accesso a 250 partecipanti. La G Suite, oltre a Google Meet, mette a disposizione diversi altri servizi compresi nel prezzo.

Leggi anche: Didattica a distanza scuole primarie: cosa sapere