Calendario vacanze scolastiche 2019: anno sfortunato per i ponti

L’anno che sta per finire non è stato molto fortunato per quanto riguarda i ponti e, purtroppo, non potremo rifarci nel 2019. Finite le vacanze natalizie, gli studenti di tutta Italia dovranno ritornare sui banchi per un lungo periodo in quanto non ci saranno molti giorni festivi da sfruttare. L’unico periodo su cui puntare davvero è quello inerente alle vacanze di Pasqua che saranno molto ravvicinate alla Festa della Liberazione. Scopriamo di seguito in maniera più dettagliata i giorni festivi e i ponti per l’anno prossimo.

Leggi anche:

Calendario vacanze scolastiche: giorni festivi 2019

Nei giorni di Festa Nazionale è prevista la chiusura obbligatoria di tutti gli istituti scolastici. Per quanto riguarda l’anno prossimo i giorni festivi sono i seguenti:

  • 6 gennaio, Epifania: domenica;
  • 21 aprile, Pasqua: domenica;
  • 22 aprile, Pasquetta: lunedì;
  • 25 aprile, Festa della Liberazione: giovedì;
  • 1 maggio, Festa dei Lavoratori: mercoledì;
  • 2 giugno, Festa della Repubblica: domenica;
  • 1 novembre, Tutti i Santi: venerdì;
  • 8 dicembre, Immacolata Concezione: domenica.

Calendario vacanze scolastiche: periodi di festa e ponti 2019

Dopo le vacanze natalizie, migliaia di ragazzi dovranno aspettare la pausa pasquale per tirare un pò il fiato. Pasqua cadrà il 21 Aprile quindi in quasi tutti gli istituti d’Italia le scuole saranno chiuse dal 18 al 23 Aprile, anche se alcune regioni hanno deciso di fare ponte con giovedì 25 Aprile riprendendo le attività didattiche il venerdì successivo. Nessun ponte invece per quanto riguarda il 1 Maggio, Festa dei Lavoratori, che cadrà di mercoledì. L’anno prossimo sono da non calcolare neanche il 2 Giugno, Festa della Repubblica, e l’8 Dicembre, Festa dell’Immacolata Concezione: purtroppo entrambe le festività cadranno di domenica. L’unico ponte scolastico è previsto per il 1 Novembre, celebrazione di tutti i Santi, che cadrà di venerdì: gli istituti scolastici saranno quindi chiusi dal 1 al 3 Novembre e si tornerà sui banchi lunedì 4 Novembre.