TEST PROFESSIONI SANITARIE 2019: PROVE DEGLI ANNI PRECEDENTI

Per chi ha intenzione di partecipare al Test Professioni Sanitarie 2019 deve sapere che la data sarà unica nazionale (11 settembre 2019), mentre le domande saranno diverse da università a università. Dunque non rimane che continuare a studiare per le domande, allenandosi magari con le prove degli anni precedenti o le simulazioni.
Le domande del Test di Professioni Sanitarie, al contrario degli altri test ingresso 2019 per i corsi di laurea ad accesso programmato, vengono formulate dalle singole università, le quali però sono obbligate a mantenere la struttura indicata dal Ministero: 60 domande a risposta multipla con 5 opzioni di risposta. Allora, non perdete tempo: qui di seguito troverete alcuni test di ingresso degli anni precedenti da usare per allenarvi in vista della prova ufficiale.

Allenati al test con le nostre risorse gratuite:

 

TEST INGRESSO PROFESSIONI SANITARIE 2019: LE PROVE DEGLI ANNI PRECEDENTI

Il test di professioni sanitarie sarà dunque strutturato in 60 domande con 5 opzioni di risposta:

  • 12 domande di cultura generale
  • 10 domande di logica
  • 18 domande di biologia
  • 12 domande di chimica
  • 8 domande di fisica e matematica

Le risposte saranno valutate nel modo seguente:

  • 1.5 per ogni risposta esatta
  • – 0.4 per ogni risposta errata
  • 0 punti per ogni risposta non data

Anche se le domande cambieranno da ateneo ad ateneo, tuttavia i quesiti si baseranno sugli stessi argomenti, contenuti nel programma ministeriale. Dunque, per rispondere correttamente, basterà ripassare bene i contenuti di biologia, chimica, fisica e matematica, testando poi le proprio conoscenze con domande a risposta multipla.
Non dimenticate poi di allenarvi con i quiz di logica, per diventare più veloci ed intuitivi nelle risposte. Ecco le prove degli anni precedenti per allenarvi al test 2019:

TEST PROFESSIONI SANITARIE 2019: TUTTO SULLA PROVA

Rimani sempre aggornato con i nostri link: