Michelangelo Merisi, noto anche come Il Caravaggio, è nato a Milano il 29 settembre del 1571. Michelangelo è considerato uno dei maggiori pittori italiani ed è famoso per la sua condotta di vita movimentata e intraprendente. Il carattere irrequieto e violento costrinse l’artista a fuggire a Roma nel 1592. Nella capitale Caravaggio trovò protezione presso il cardinale Francesco Maria del Monte, il primo che comprese realmente le capacità tecniche del grande pittore.

Michelangelo viaggiò molto: soggiornò a Napoli, Malta, Siracusa e infine ritornò a Napoli. A causa del carattere fiero e ribelle venne spesso coinvolto in pesanti risse e accusato di omicidio (per il quale venne condannato alla decapitazione).

Caravaggio era un grande innovatore: le modelle dei suoi personaggi sacri erano donne del popolo, spesso donne dai facili costumi e per questo la chiesa rifiutò molte opere del pittore.

La grande rivoluzione pittorica di Caravaggio consiste nell’ utilizzo del Naturalismo e della tridimensionalità che permettevano di mettere in evidenza grazie alla luce il volume dei corpi emergenti dal buio.

Michelangelo Merisi detto Caravaggio

Mappa Concettuale pubblicata per gentile concessione di Mapper

Se sei interessato alla Storia dell’Arte, leggi anche:

(http://mapper-mapper.blogspot.it/)