Cos'è la società di massa

Per società di massa si intende la nostra società, e ciò questo perché i nostri prodotti di consumo che di solito usiamo sono di massa, cioè sono disponibili per un numero illimitato di persone. anche la cultura iniziò a diventare di massa. Si coniò infatti il termine Mass Media, per indicare i mezzi di comunicazione di massa. I giornali hanno una forte diffusione, il programma televisivo viene visto da molta gente. Molto più forte diviene il settore terziario, che sarebbe la parte dell’economia che non riguarda ne agricoltura, ne l’industria, ma i servizi cioè banche, ospedali, scuole trasporti ecc. 

La democrazia e il suffraggio universale

Nella società di massa ovviamente e senza dubbio il sistema politico che funziona meglio è la Democrazia. Infatti tra Ottocento e Novecento il voto raggiunse le masse. Il suffragio universale, che sarebbe la possibilità di votare da parte di tutti, divenne un diritto fondamentale e sentito da tutti. Ma mentre gli Stati al loro interno sceglievano la democrazia, in politica estera divennero particolarmente aggressivi. Tutto questo per difendere gli interessi economici nazionali. Furono due le soluzioni maggiormente adottate: 

  • Introdussero grossi dazi doganali, cioè elevate tasse sui prodotti stranieri. Questa soluzione prese il nome di Protezionismo
     
  • Si formarono Imperi Coloniali, con l’occupazione da parte delle maggiori potenze europee, di alcuni paesi più ricchi di materie prime come ferro, petrolio, carbone ecc.

Soluzioni che a lungo andare furono pericolose, infatti la prima e la seconda guerra mondiale ne furono la dimostrazione.