Concerti Chiara Galiazzo 2019: date

Inizia il 18 maggio dal Teatro Torlonia di Roma il “Tour più piccolo del mondo” di Chiara Galiazzo. Si tratta di un’anteprima del progetto live dell’artista in quattro dei teatri più intimi e prestigiosi del Bel Paese. Con un set raccolto e accogliente, la cantante racconta come fare le cose grandi in piccolo attraverso le sue note. Solo la sua voce e un pianoforte per descrivere in un piccolo posto un grande mondo. Il tour, ideato e prodotto da Show Reel Factory, continuerà il 19 maggio al Teatro Gualtieri di Gualtieri (RE) e il 24 maggio a Teatro Gerolamo di Milano.

Concerti Chiara Galiazzo 2019: date, biglietti, canzoni

Concerti Chiara Galiazzo 2019: biglietti

I biglietti sono in prevendita su TicketOne. Recentemente Chiara ha pubblicato il singolo “Pioggia Viola”, scritto da lei con Danti, Piero Romitelli e Francesco “Katoo” Catitti che lo ha anche prodotto. “Pioggia viola” è impreziosita dalla presenza di J-Ax che ha partecipato con alcuni dei suoi inconfondibili versi. “Pioggia viola” è nata in un modo inusuale. Quel giorno di settembre sono entrata in studio e mi sono detta ‘ora scrivo una canzone che non pubblicherò mai’. Liberamente ispirata alla mia vita, reinterpretata in un modo sinceramente leggero e senza particolari sovrastrutture, ‘Pioggia viola’ è il mio primo passo per fare le cose grandi in piccolo”, ha dichiarato lei.

Concerti Chiara Galiazzo 2019: canzoni

Si tratta di un nuovo cammino partito all’inizio dello scorso anno con Show Reel Factory, una collaborazione a 360 gradi che coinvolge tutta la comunicazione di Chiara. Il suo progetto creativo racconta “come fare le cose grandi in piccolo”, cose preziose come un bonsai, con un approccio che contamina di surrealismo la sua quotidianità e crea un immaginario che identifica immediatamente sia la sua personalità eccentrica e leggera sia la sua anima artistica. Il percorso culminerà con l’uscita del nuovo disco di inediti a cui l’artista ha lavorato per oltre un anno collaborando con molti autori, tra cui Danti, Federica Abbate, Cheope, Mahmood.