Concerto Editors Bologna 2018: date

Dopo il successo di Torino al TODays Festival gli Editors tornano in Italia il prossimo novembre con una data a Bologna. Un bel ritorno per l’amata band inglese che ha venduto oltre 2 milioni di dischi nel mondo fino ad oggi ed è reduce dal successo dell’ultimo disco “Violence“. Appuntamento il 29 novembre 2018 al Paladozza. L’ultimo album pubblicato lo scorso 9 marzo 2018 è stato anticipato dalla strepitosa “Magazine”, una canzone pop che attacca selvaggiamente le azioni e l’atteggiamento di coloro che sono al potere, e dal bellissimo singolo “Hallelujah (So Low)”, già acclamato dalla critica internazionale, e al primo posto in classifica in Olanda e Belgio.

Concerto Editors Bologna 2018: date, biglietti, scaletta

Concerto Editors Bologna 2018: biglietti

Oggi il gruppo rappresenta una delle realtà più apprezzate nel rigoglioso panorama inglese, e buona parte del loro successo si deve certamente a Tom Smith che si conferma leader carismatico capace di cambiare registro vocale in ogni singolo brano e di ammaliare i fan con uno stile unico nel suo genere. I biglietti sono disponibili a partire dal 31 agosto dalle ore 10.00 in prevendita su TicketOne. Call Center 892 101. Apertura porte alle 18.30 ed inizio concerto alle ore 20.00. Biglietti a 25, 30 e 35 euro più diritto di prevendita.

Concerto Editors Bologna 2018: scaletta

Al momento non ci sono dettagli in merito alla scaletta del concerto, per questo motivo riportiamo i brani eseguiti dalla band nel corso dell’ultimo live a Torino lo scorso 26 agosto. Sul palco sempre Tom Smith: lead vocals, guitar, piano, Russell Leetch: bass guitar, synthesizer, backing vocals, Ed Lay: drums, percussion, backing vocals, Justin Lockey: lead guitar, Elliot Williams: keys, synthesizer, guitars, backing vocals.

  • Cold
  • Hallelujah (So Low)
  • Formaldehyde
  • An End Has a Start
  • Blood
  • Darkness at the Door
  • Life Is a Fear
  • Sugar
  • Nothingness
  • Ocean of Night
  • Violence
  • No Harm
  • The Racing Rats
  • Bricks and Mortar
  • Smokers Outside the Hospital Doors
  • No Sound but the Wind (Tom solo acoustics)
  • A Ton of Love (Acoustic)
  • Munich
  • Papillon
  • Magazine