Festa della Donna: perché si festeggia

Si avvina l’8 Marzo e, per tutte le donne in ascolto, è ora di cominciare a pensare a come festeggiare la propria festa nel modo migliore. In verità la Giornata internazionale dedicata alle Donne nasce da un episodio drammatico, ovvero il rogo che nel 1908 scoppiò in una fabbrica di New York ed in cui rimasero vittime centinaia di operaie. Da allora in poi l’8 Marzo si è trasformato in un giorno in cui celebrare l’intero mondo femminile tanto che in ogni città sono innumerevoli gli eventi e le feste dedicate esclusivamente alle donne!

Leggi anche:

Festa della Donna 2018: a cinema con le amiche

La Festa delle Donne potrebbe essere l’occasione perfetta per andare a cinema con le amiche. In questa settimana è prevista l’uscita di molti film a tema femminile che accontenteranno tutti i gusti:

  • Lady Bird” di Greta Gerwig: la protagonista è Christine, una studentessa di Sacramento che sogna una vita lontano da casa e così decide di dare una svolta alla sua vita iscrivendosi ad un club di teatro;
  • Red Sparrow” di Francis Lawrence: il film punta sulla storia di Dominika, una giovane ragazza che accetta di diventare una Sparrow ovvero una spia russa pronta a tutto;
  • Nome di donna” di Marco Tullio Giordana: il film del regista italiano racconta la storia di Nina, una giovane donna che trova lavoro in una residenza per anziani ma che si ritroverà ad aver a che fare con un datore di lavoro abituato a chiedere alle sue dipendenti favori sessuali;
  • Quello che non so di lei” di Roman Polanski: la protagonista è Delphine, una scrittrice turbata dalla relazione morbosa e ambigua con giovane Leila.

Leggi anche:

Festa della Donna 2018: cena e festa in discoteca

Volete rendere memorabile la Festa delle Donne? Nelle principali città d’Italia i ristoranti più in voga organizzano per l’occasione cene tutte al femminile in cui si potranno degustare menù deliziosi in compagnia delle amiche. Le più fortunate avranno il piacere di chiudere in bellezza la cena assistendo anche ad un’esibizione di striptease finale. E, se si ha voglia di fare le ore piccole, non mancano i party in discoteca in cui divertirsi fino all’alba sorseggiando il proprio cocktail preferito!

Festa della Donna 2018: relax in una Spa

Per chi, invece, ha intenzione di farsi coccolare l’alternativa migliore è prenotare una giornata in una Spa. In occasione della Festa delle Donne potreste prendervi una giornata di riposo dallo studio o dal lavoro e dedicarvi al completo relax. Sauna, massaggi e bagno turco in compagnia della vostre amiche più intime: cosa volere di più?

Leggi anche: