Ennio Morricone: la storia

Ennio Morricone, scomparso il 6 luglio 2020 a 91 anni, è stato compositore, musicista, direttore d’orchestra e arrangiatore. È noto in tutto il mondo grazie alle colonne sonore create per le pellicole di genere western all’italiana che lo hanno portato a lavorare con registi di fama come Sergio Corbucci e Sergio Leone, nonché per film ancora oggi indimenticabili come Triologia del dollaro, La resa dei conti, Il mio nome è Nessuno e tanti altri. Nel corso del tempo collabora anche con registi internazionali come Oliver Stone, Quentin Tarantino (Gli Intoccabili), Brian De Palma, solo per citarne alcuni.

Leggi anche: Ennio Morricone: biografia completa del compositore

Ennio Morricone: 7 frasi celebri

Ennio Morricone: 7 frasi celebri

Ma quali sono le frasi più famose di Ennio Morricone che passeranno alla storia? Noi ne abbiamo scelte 7!

  • Nell’amore come nell’arte la costanza è tutto. Non so se esistano il colpo di fulmine, o l’intuizione soprannaturale. So che esistono la tenuta, la coerenza, la serietà, la durata
  • Purtroppo sono talmente scettico sulle congratulazioni che mi fanno che penso soltanto se ho fatto il mio dovere
  • Quando scrivo nessuno mi può aiutare, perché chi scrive ha qualcosa di personale da dire
  • A chi mi chiede di parlare di “western all’italiana” rispondo che parleremo un’altra volta. Odio quel termine: lo trovo riduttivo, superficiale, provinciale.
  • Io penso che, quando fra cento, duecento anni, vorranno capire com’eravamo, è proprio grazie alla musica da film, che lo scopriranno
  • Ho sposato una siciliana, il che mi ha permesso di conoscere da vicino la sicilianità. Ma grazie all’arte di Tornatore ho avuto la conferma delle mie sensazioni su questa terra che è bella anche per le sue contraddizioni oltre che per la sua umanità. Quello siciliano è un popolo eletto nei migliori casi e nei peggiori. E credo che a prevalere sia certamente il suo lato positivo
  • La musica esige che prima si guardi dentro se stessi, poi che si esprima quanto elaborato nella partitura e nell’esecuzione