Red Bull Soapbox Race 2018 Roma, tutto sulla corsa

La Red Bull Soapbox Race italiana per il 2018 si è svolta ieri 24 giugno a Roma, tra migliaia di occhi puntati sulle strampalate vetture dei partecipanti alla gara. Un mix di colori ha inondato Villa Borghese e i team che hanno gareggiato con le loro auto rigorosamente senza motore si sono ispirati alle tematiche più disparate: dai cartoni animati ai videogame, dalle attività quotidiane ai sogni e così via. Scopriamo com’è andata e qual è il team vincitore.

Red Bull Soapbox Race Italia 2018: la gara

Nel corso della mattinata il pubblico ha potuto ammirare, passeggiando per Villa Borghese, le vetture costruite dai team partecipanti, mentre dalle 12.30 in poi si è svolta la gara. Le simpatiche vetture, una alla volta, hanno percorso (o meglio, hanno cercato di percorrere) una pista di 436 metri in discesa appositamente costruita a Villa Borghese. Molti hanno potuto assistere alla gara con i propri occhi, mentre tutti gli altri hanno guardato la corsa in un grande prato dove è stato posto un maxischermo. Il presentatore della gara è stato Omar Fantini, mentre i team sono stati giudicati da una giuria formata da Chef Rubio, la cantante Giulia Penna, Ylenia Baccaro di 105 e Fabio di Giannantonio, pilota di Moto3. Ospiti della giornata sono stati gli Actual, famosi per i loro video comici su YouTube.

Vincitore Red Bull Soapbox Race Roma 2018

La folle corsa si è conclusa verso le ore 18.00 e alle 18.30 la giuria ha decretato i vincitori. La scelta è stata ardua in quanto tutti i team sono stati divertenti e originali. Ecco i primi tre classificati:

  1. PoGATORI(no), con la soapbox canoa
  2. Gag Garace, con l’Unicorno Scoreggione
  3. La Paperella, a bordo di una simpatica paperella

Red Bull Soapbox Race 2018 Roma, dove vederla in TV

Non siete riusciti ad assistere alla gara dal vivo? Niente paura! La gara più pazza del mondo andrà in onda sabato 21 luglio su Dmax, canale 52. Lo speciale sarà arricchito da ospiti d’eccezione ed esibizioni da non perdere. Non vi rimane quindi che attendere ancora un altro po’… Siamo sicuri che vi divertirete da matti!