Il blogging può rappresentare un’attività preziosa per diverse persone e per diverse ragioni. Se stai cercando un buon motivo, sotto te forniamo alcuni e ti spieghiamo anche come aprire un blog in 4 semplici step.

Un blog, anche se nato per gioco, può diventare con il tempo fonte di preziose opportunità. Continua a leggere.

Leggi: Blogger: significato e come diventare un professionista

Aprire un blog in 4 step

Aprire un blog non è difficile: basta seguire una serie di passaggi obbligati per avere, in pochissimo tempo, uno spazio tutto nostro nel quale condividere ciò che più ci piaccia, dagli interessi ai pensieri, dalle passioni ai tutorial, perché no?

  1. Scegli il nome del tuo blog. Possibilmente qualcosa che ne identifichi in qualche modo il contenuto.
  2. Registralo. Scegli il pannello e registralo con tutti i dati che ti verranno richiesti. Solo così potrai portarlo online.
  3. Personalizzalo. A questo punto non ti resta che personalizzare il template che hai scelto rendendolo più in sintonia con le tue esigenze.
  4. Scrivi e pubblica. E’ fatta, adesso non ti resta che scrivere il primo post e mandarlo on line. Hai ufficialmente un blog, complimenti!

Perché aprire un blog?

Non credere che per aprire un blog si debba essere uno scrittore affermato o un esperto. Spesso è stata la passione la causa scatenante del successo di molti di questi. I motivi per aprirne uno sono tanti e di varia natura. Quello che dovrebbe spingerti maggiormente, comunque, è il voler condividere il tuo interesse o i tuoi pensieri riguardo un determinato tema.

  • Condividere: è appunto il primo motivo. Un blog ti permette di mettere ciò che hai da dire nero su bianco. Insomma, puoi condividere la tua storia con il mondo intero utilizzandolo come se fosse un diario personale.
  • Guadagnare. Guadagnare con il blogging è il sogno di molti, e non è così impossibile. Bisogna lavorare duro, però, per vedere i primi risultati in termini economici. Se si riesci, comunque, potrai avere a disposizione un piccolo gruzzolo ogni mese, non male.
  • Far conoscere la propria attività. Può darsi che ami creare gioielli con le tue mani, o che abbia scritto il tuo primo libro. Quale miglior modo per promuovere la tua attività? Un pizzico di pubblicità sul web non guasta di certo.
  • Trovare nuovi amici. Già, perché tra i blogger, specie quelli appartenenti ad un determinato settore, prima o poi viene a crearsi un rapporto che, se ben coltivato, può dare vita non solo ad interessanti conoscenze, ma anche a vere amicizie.

Leggi anche: