Social Media Strategist: tutto su questa figura professionale

Il mondo dell’online è come un uovo di pasqua, al suo interno si possono trovare tante sorprese, come ad esempio diversi lavori tra cui il social media strategist. Si tratta di una figura professionale nuova che si sta diffondendo a macchia d’olio, è molto ricercata ed è per questo che oggi vogliamo darvi tutte le informazioni necessarie affinché siate preparati qualora decideste di intraprendere il cammino verso questa professione. Come dice la parola strategist, si tratta di fare strategie partendo dal mondo dei social network che oggi, come sapete, sono usati da tutti, grandi e piccini e, attraverso il loro uso, si possono fare tante cose, anche lavorare.

Scopri anche: Formazione Professionale: tutti i consigli

Social Media Strategist: di cosa si occupa questa figura professionale

La figura professionale del Social Media Strategist si occupa dello studio di una strategia per i social media e, contemporaneamente, ha il compito di collegare questi canali a tutto ciò che si trova intorno. I punti di forza del Social Media Strategist riguardano la sua capacità di collegare i punti, di mettere insieme le necessità e le risorse dell’azienda. Il lavoro dello strategist è quello dell’ascolto, seguito poi dalla lettura dei briefing e, infine, di fare una completa e attenta analisi dei dati. Lo scopo principale di chi si occupa della strategia social è quello di capire cosa si trova dietro a un brand. Questi brand sfruttano i social per creare un trust con l’utente e ciò richiede la creazione di strategie di medio-lungo termine. I follower giocano un ruolo importante per lo sviluppo di questa figura professionale, possono rappresentare un punto di forza, ma nello stesso tempo, un punto a svantaggio, il trucco sta nel proporre qualcosa che piaccia al pubblico e che lo stimoli a continuare a prestarvi attenzione.

Social media strategist: a quanto ammonta lo stipendio?

La questione stipendio è delicata e complicata, in quanto dipende da diversi fattori. Non si possono dare numeri certi, tutto dipende molto dal lavoro che questa figura porta e dalle aziende per cui si lavora.Valutando le mansioni e le responsabilità, il social media strategist dovrebbe guadagnare rispetto ad altre figure ma, come detto in precedenza, tutto è nelle mani dell’azienda che decide.

Social media strategist: quali sono i corsi per diventarlo

Per intraprendere la carriera di social media strategist, non c’è uno specifico corso di studi da seguire, è importante possedere alcune competenze tecniche specifiche teoriche e pratiche; un aspetto altrettanto importante è la capacità di fondere la creatività con la prospettiva analitica.

Potrebbe interessarti: Lavoro on line inserimento dati: cos’è e quanto guadagna