Lavorare da McDonald’s: tutte le info

Avete mai pensato di iniziare a lavorare da McDonald’s? Pensate di avere la forza necessaria per stare tra panini, patatine fritte, salse varie, gelati e dolci senza cadere nella tentazione di mangiarne a tutte le ore? Alcuni sostengono che sia il lavoro ideale, stare ore e ore tra odore di fritto, tra gli hamburger, i panini con semola, uhhmm, le nostre papille gustative si stanno svegliando solo al pensiero e all’immagine di tutto questo ben di Dio. Se pensate vi possa interessare questo lavoro, rimanete con noi, scopriremo tutto quello che c’è da sapere sui requisiti e su quanto si guadagna. Andiamo!

Leggi anche: Mc Donald’s vi consegnerà gli hamburger direttamente a casa

Lavorare da McDonald’s: quali sono i requisiti

Le figure maggiormente richieste nella ricerca di personale da inserire presso i vari Mc Donald’s distribuiti in tutta Italia, sono maggiormente il cassiere e l’addetto alla ristorazione. Il primo requisito, di fondamentale importanza, è la flessibilità sugli orari, sia full time che part time, e per lavorare anche nelle ore notturne per garantire il servizio di Mc drive. Si possono verificare anche casi in cui si cerca del personale da inserire in turni di poche ore durante la settimana e anche nel week end. Chi volesse intraprendere la carriera di manager di ristorante deve inevitabilmente possedere delle buone abilità organizzative e altre skill specifiche.

Lavorare da McDonald’s: come candidarsi

Se volete candidarvi per lavorare al Mc Donald’s, dovete semplicemente collegarvi al sito ufficiale, cliccare su “lavora con noi” e poi su “opportunità lavorative”. In un secondo momento potrete iscrivervi inserendo i vostri dati, allegare il vostro curriculum vitae per la posizione per cui vi sentite maggiormente idonei. E’ possibile inviare la propria candidatura in qualsiasi momento, non ci sono limiti o scadenze; sul sito troverete indicazioni riguardo i ristoranti che sono alla ricerca di personale.

Lavorare da McDonald’s: quanto si guadagna

E ora passiamo al tasto dolente, ovvero quello che interessa maggiormente ed è il guadagno. Come potrete immaginare, facendo riferimento alle varie posizioni lavorative che vi abbiamo indicato, lo stipendio non sarà uguale per tutti. L’addetto alla ristorazione può arrivare a guadagnare tra i 400 e gli 800 euro, in base all’orario di lavoro; un manager di terzo livello arriva a guadagnare sulle 1600 euro al mese mentre il manager di primo livello arriva anche a 2000 euro. Sono previsti anche dei bonus e degli incentivi che deriveranno dal rendimento sul lavoro.

Non perderti: