Una buona notizia per la Luiss, la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali nata tra il 1974 e il 1978 come Università autonoma che si è sempre distinta per proporre ai suoi studenti  un modello formativo avanzato, docenti di prestigio e un solido network internazionale. Da oggi avrà un altro motivo di cui vantarsi: la prestigiosa Classifica World University UI GreenMetric ha deciso che è tra le università più verdi e sostenibili al mondo. Ma cos’è questa classifica, e cosa ha fatto la Luiss per ottenere un simile riconoscimento? Ve lo spieghiamo di seguito.

Luiss tra le università più verdi e sostenibili al mondo

Ebbene sì, la Luiss è entrata nella rosa dei primi 20 Atenei più green al mondo spiccando tra i 1050 esaminati, conquistando il diciannovesimo posto. Ma vanta un primato, quello di essere la università in Italia per la categoria “Energy and Climate Change”. Grande la soddisfazione del Direttore Generale della Luiss Giovanni Lo Storto, che ha dichiarato:

“Questo nuovo e importante risultato premia il grande impegno di Luiss sul tema della sostenibilità. Ogni giorno impariamo con le studentesse e gli studenti a sviluppare una sensibilità profonda su traiettorie urgenti e non più rimandabili, tra cui l’attenzione al consumo di energia e il rapporto con l’ambiente. Grazie al forte investimento che abbiamo realizzato in questi anni per abituare i nostri ragazzi a pensare e vivere in modo green, i giovani talenti di domani esporteranno le buone pratiche anche nel mondo del lavoro, trasformando positivamente le realtà nelle quali opereranno.”

Per portare avanti il proprio impegno, l’Ateneo si è dotato di un set di Key Performance Indicators (KPI) per monitorare l’impatto di progetti e iniziative per uno sviluppo sostenibile ed inclusivo. Ha inoltre lanciato il progetto “Luiss Green Mobility”, il primo in ambito universitario europeo di mobilità intelligente. Infine, persegue da diversi anni un piano di efficientamento e di approvvigionamento che proviene al 100% da fonti rinnovabili.

Cos’è la GreenMetric University Sustainability Ranking

Si tratta essenzialmente della classifica universitaria mondiale che ha il fine di valutare e confrontare gli sforzi di sostenibilità dei campus. I criteri dei quali la classifica tiene conto includono l’impostazione e le infrastrutture del campus, l’energia e il cambiamento climatico, i rifiuti, l’acqua, i trasporti, l’istruzione e la ricerca (Setting and Infrastracture, Energy and Climate Change, Waste, Water, Transportation, Education & Research). Da una somma di tutti questi punteggi si determinano le posizioni della classifica stessa, che spettano alle Università che, nel mondo, si sono distinte per il loro impegno sotto questo punto di vista.

Leggi anche: