Mark Twain: vita e opere

Scrittore irriverente, sagace e brillante nasce in Florida, il 30 novembre 1835, con il nome di  Samuel Clemens, poi soprannominato Mark Twain, dal grido in uso nello slang della marineria fluviale per indicare la profondità delle acque, Samuel infatti, aveva lavorato come pilota di battelli, esperienza su cui scrisse l’opera autobiografica “Vita sul Mississippi”. Di seguito le opere pù famose dello scrittore:

  • Le avventure di Tom Sawyer‎ (1876)
  • Il principe e il povero (1881)
  • Le avventure di Huckleberry Finn‎ (1884)
  • La banconota da un milione di sterline (1893)
  • Wilson lo zuccone (1894)
  • Seguendo l’Equatore (1897)
  • L’uomo che corruppe Hadleyburg (1899)
  • Lettere dalla Terra (1962)

Mark Twain: frasi famose

Giornalista, docente, imprenditore e inventore, Mark Twein, ci lascia non solo molte opere, ma anche numerose citazioni e pensieri d’autore diventate celebri ai giorni nostri. Di seguito una selezione:

  • “Tra vent’anni sarai più dispiaciuto per le cose che non hai fatto che per quelle che hai fatto. Quindi sciogli gli ormeggi, naviga lontano dal porto sicuro. Cattura i venti dell’opportunità nelle tue vele. Esplora. Sogna. Scopri.”
  • “Ognuno di noi è una luna: ha un lato oscuro che non mostra mai a nessuno.”
  • “Stai lontano da chi tenta di frenare le tue ambizioni, le persone da poco lo fanno sempre, ma solo chi è veramente grande ti fa sentire che anche tu puoi diventare come lui.”
  • “Il giornalista è colui che distingue il vero dal falso… e pubblica il falso.”
  • “Non è bello che tutti si debba pensare allo stesso modo, è la differenza di opinioni quella che rende possibili le corse dei cavalli.”
  • “Le rughe dovrebbero semplicemente indicare il posto dove erano i sorrisi.”
  • “Il segreto del successo nella vita è fare della tua vocazione il tuo divertimento.”
  • “Tutto ciò di cui hai bisogno in questa vita è ignoranza e fiducia, poi il successo è assicurato.”
  • “Il lavoro consiste in qualsiasi cosa il corpo sia obbligato a fare… Giocare consiste in qualsiasi cosa che il corpo non sia obbligato a fare.”
  • “Cerchiamo di non essere troppo esigenti: è meglio possedere diamanti di seconda scelta che non possederne affatto.”
  • “Preoccuparsi per qualcosa è come pagare interessi su un debito che non sei nemmeno certo d’avere.”