Con l’inizio del nuovo anno, il pensiero va subito ai ponti del 2021 a scuola (e non). Il calendario è già definito: il Miur, con l’ordinanza ministeriale n.69 del 23 luglio 2020, ci ha già fornito una chiara panoramica di tutte le festività ed i giorni nei quali non si dovrà andare a scuola (in presenza o meno, ovviamente, date le attuali circostanze). Tra feste comandate e giorni di sospensione ad esse connesse, ecco tutti i ponti del 2021 che ci aspettano nei prossimi mesi.

Leggi: Calendario feste e ponti 2020/21: quando chiudono scuole e università

Ponti 2021 a scuola, il calendario

Per la serie #maiunagioia vi avvertiamo subito, non ci sono grosse soddisfazioni. Molte festività cadono di sabato o domenica, rendendo vane le nostre speranze di poterci godere qualche giorno di riposo extra. Eh già, ma restano ancora esclusi i giorni liberi legati al Carnevale, spesso e volentieri stabiliti dai singoli istituti scolastici, e quelli delle feste patronali, che variano di città in città.

  • Capodanno, venerdì 1 gennaio
  • Epifania, mercoledì 6 gennaio
  • Pasqua, domenica 4 aprile
  • Pasquetta, lunedì 5 aprile
  • Liberazione, domenica 25 aprile
  • Festa dei lavoratori, sabato 1 maggio
  • Festa della Repubblica, mercoledì 2 giugno
  • Ferragosto, domenica 15 agosto
  • Festa di Tutti i Santi, lunedì 1 novembre
  • Immacolata, mercoledì 8 dicembre
  • Natale, sabato 25 dicembre
  • Santo Stefano, domenica 26 dicembre
  • San Silvestro, venerdì 31 dicembre

Ecco fatto, a parte il primo maggio, che nel 2021 cadrà di sabato, e la festa di Tutti i Santi che, invece, sarà lunedì, non si avranno molte occasioni di poter godere di un weekend lungo. Pazienza.

Leggi anche: