Stage all’estero per diplomati: tutte le info

Quando si terminano gli studi, il primo pensiero è quello di cercare un lavoro. Quando questo non avviene subito, si può tentare di partecipare a stage, in Italia o all’estero, che consentano di formarci professionalmente aprendo, in tal modo, le porte al mondo del lavoro. Oggi ci occupiamo delle varie opportunità che vengono offerte a giovani diplomati di formarsi partecipando a questi stage e vogliamo farlo dandovi tutte le informazioni a riguardo. E’ importante essere consapevoli di quanto vada fatto per partecipare ai bandi, della tempistica e della modulistica da rispettare in modo da essere pronti per qualsiasi evenienza. Non perdiamo altro tempo, scopriamo insieme tutte le novità che abbiamo scovato per voi.

Leggi anche:

Stage all’estero per diplomati: i bandi 2020

Il primo passo per cercare un buono stage è fare un’approfondita ricerca, che potrete fare anche in autonomia. Non dovrete mettervi a navigare on line a casaccio, ma potete consultare le pagine che vi consigliamo, che sono:

  1. La tua Europa: offre informazioni riguardo tirocini, stage, possibilità di lavoro in Europa.
  2. Eurodesk: Eurodesk è la rete ufficiale del programma europeo Erasmus+ per l’informazione sui programmi e le iniziative promosse dalle istituzioni comunitarie in favore dei giovani. Eurodesk opera per favorire l’accesso dei giovani alle opportunità offerte dai programmi europei in diversi settori, in particolare: mobilità internazionale, cultura, formazione formale e non formale, lavoro, volontariato.
    In Europa Eurodesk è presente in 36 Paesi europei con strutture di coordinamento nazionali e oltre 1.000 punti di informazione decentrata sul territorio. In Italia Eurodesk è presente con circa 90 sportelli.
  3. Portale europeo per i giovani: contiene informazioni riguardanti possibilità di lavoro, tirocini e stage presso diversi enti e strutture presenti nell’Unione Europea.
  4. Sportello Stage: offre innumerevoli informazioni su enti e aziende presso cui poter fare stage all’estero.
  5. Eurocultura: si tratta di un’associazione che si occupa della mobilità internazionale. Eurocultura offre un servizio completo, dalla ricerca dello stage alle borse di studio e alloggio.

Consultateli, accertatevi di avere tutti i requisiti per potervi partecipare e leggete i bandi nel caso fossero già disponibili.

Stage all’estero per diplomati 2020: il contributo dell’Unione Europea

La Commissione europea, tra i suoi obiettivi, ha quello di promuovere e sostenere la mobilità di giovani e studenti attraverso programmi e iniziative. Con il programma Erasmus+, approvato con il Regolamento Ue n. 1288/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, sono state incentivate, per il periodo 2014-2020, azioni di mobilità transnazionale finalizzate allo studio, alla formazione, ad esperienze di lavoro e di volontariato. Per i diplomati, nello specifico, sono stati previsti dei Tirocini per gli allievi dell’istruzione e formazione Professionale VET, destinati ad apprendisti, studenti delle scuole professionali e a neo diplomati/qualificati nell’arco di tempo di un anno dal conseguimento del titolo. L’esperienza consiste in un periodo di formazione e/o esperienza lavorativa svolta presso un’impresa, o un istituto di formazione, di un altro Paese che aderisca al programma.

Vuoi trovare uno stage all’estero? Scopri come fare: Come cercare uno stage all’estero: la guida