Tralaltro o Tra l’altro: qual è la forma corretta

Si tratta di una locuzione che rientra tra gli errori grammaticali e di scrittura più gravi e diffusi nella nostra lingua. Quando si ha a che fare con un testo scritto molto spesso ci si ritrova ad avere un dubbio su quale sia la forma corretta tra “tralaltro” o “tra l’altro“. L’errore deriva dalla pronuncia della parola: nel linguaggio comune si tende a dire “tra l’altro” tutto unito, come se fosse un unico termine, e di conseguenza lo si scrive in modo errato. È importante ricordare che la parola “tralaltro” non risulta sul dizionario italiano ed è considerato un grave errore sia dal punto di vista linguistico che grammaticale. La forma corretta si scrive con l’apostrofo sulla L, che indica un’elisione: in questo caso si evita di scrivere “tra lo altro” e, al posto della O, si utilizza l’apostrofo.

Leggi anche:

Grammatica: le locuzioni con scrittura separata

Se si elabora un testo scritto molto spesso si è assaliti da dubbi relativi alla scrittura unita o separata di congiunzioni, avverbi, locuzioni avverbiali e preposizionali. Il DOP, Dizionario di Ortografia e Pronuncia, mette chiarezza in questo campo citando tutte le espressioni e le parole che devono essere scritte sempre in modo separato. Ecco le più frequenti:

  • a fianco
  • a meno che
  • a posto
  • a proposito
  • al di là
  • al di sopra
  • al di sotto
  • all’incirca
  • d’accordo
  • d’altronde
  • in quanto
  • l’altr’anno
  • per cui
  • poc’anzi
  • quant’altro
  • senz’altro
  • tra l’altro
  • tutt’altro
  • tutt’e due
  • tutt’oggi
  • tutt’uno

Grammatica: locuzioni con scrittura ambivalente

Nella grammatica italiana esistono anche parole o espressioni che possono essere scritte sia in forma unita che separata. In alcuni casi le due forme sono utilizzate in modo indifferente, in altri una è più rara o antiquata dell’altra. Ecco le locuzioni che rientrano in questa categoria:

  • anzitutto o anzi tutto
  • casomai o caso mai
  • cosicchè o così che
  • dappoco o da poco
  • dopotutto o dopo tutto
  • peraltro o per altro
  • tuttora o tutt’ora