Nisantasi ad IstanbulIstanbul è una metropoli, capace di unire l’antico ed il moderno, occidente ed oriente, ed anche nello shopping, se possiamo avere i tradizionali bazar orientali, come il Misir Carsisi, non è detto che non si possa trovare qualcosa di più moderno, più al passo con i tempi.

Secondo Kavitha in questo momento il quartiere più alla moda di Istanbul, quello dove lo shopping diventa chic, è quello di Ni?anta??, sicuramente già noto ai fan del premio nobel Orhan Pamuk. E la via giusta dove andare è Abdi Ipekci Caddesi, dedicata al giornalista Abdi Ipekci, assassinato qui da Mehmet Ali Agca (lo conoscete vero?) nel 1979. Qui trovate le maggiori firme internazionali, come Prada, Cartier e Louis Vuitton, anche se queste ultimamente scelgono i vicoli vicini, per sfuggire agli occhi indiscreti dei turisti.

E dopo averci attirato ad Abdi Ipekci Caddesi, Kavitha ci consiglia alcune vetrine, ad iniziare da quella di Arzu Kaprol, che possiamo vedere anche a Milano, in via Spiga. E poi Armaggan, per i suoi gioielli e catfani in seta, Urart, gioielleria di fascia alta, che riprende le linee della tradizione bizantina, e Desa, per le borse, che chi abita a Ni?anta??, preferisce a quelle di Prada.

E poi, dopo lo shopping, una bella passeggiata per le strade del quartiere, dove si affacciano appartamenti disegnati secondo i dettami dell’Art Nouveau, e dove non è difficile trovare un ristorante, pub o bar, dove finire la serata (o iniziare la nottata).
Via NY Times
Foto | Maxpax