Turisti in Italia e all’estero: i divieti

Quando partite per un nuovo viaggio, che sia in Italia o all’estero, dovete sapere se il paese in cui sarete ospiti durante la vostra permanenza abbia, o meno, dei divieti. Per essere preparati a qualsiasi evenienza è necessario che voi sappiate tutto quello a cui andrete incontro se fate un viaggio in Italia o all’Estero; i turisti hanno l’obbligo morale di rispettare le regole, ed eventuali divieti, che incontreranno nei Paesi che andranno a visitare. Per fare in modo che siate pronti a tutti, di seguito vi riportiamo tutti i divieti di cui siamo venuti a conoscenza; alcuni vi possono sembrare bizzarri, ma vanno comunque rispettati.

Da non perdere: Migliori app per Vacanze Last Minute

Divieti per turisti all’estero: quello che dovete sapere

Per quanto alcuni dei divieti che stiamo per elencarvi vi possano sembrare strani e bizzarri, vanno rispettati e nel momento in cui vi trovate in un paese che non è il vostro dovete seguire alcune regole e rispettare eventuali divieti. Dopo una breve ricerca, abbiamo trovato i divieti in giro per il mondo e quelli che vi riportiamo sono i seguenti:

  1. Oman: in Oman si può prendere la multa se non si ha l’auto pulita;
  2. Trinidad e Tobago: è illegale indossare abiti mimetici,
  3. Parigi: non si può fotografare la Tour Eiffel, se non di notte;
  4. Grecia: è vietato indossare tacchi nei siti archeologici;
  5. Isole Fiji: vietato stare nudi;
  6. Francia: vietato parlare al telefono mentre si guida, anche con gli auricolari;
  7. Thailandia: è vietato calpestare i soldi per terra;
  8. Germania: è vietato rimanere senza benzina.

Divieti per i turisti in Italia: quali sono

Dopo i divieti per i turisti all’estero, vediamo quelli vigenti in Italia:

  1. Venezia: è vietato dar da mangiare ai piccioni;
  2. Firenze: è vietato mangiare per strada;
  3. Cinque terre: è vietato andare in giro con le infradito.

Ricordiamo brevemente che qualora questi divieti non vengano rispettati, le multe a cui si va incontro possono essere molto care, quindi seguite le regole che vi vengono imposte.

Potrebbe interessarti: