C’hai Ragione Tu di Emma Marrone e Gianni Bismark: uscita

Un’accoppiata inedita quella di Emma Marrone e Gianni Bismark per il brano “C’hai ragione tu“, in uscita in radio e nei digital store venerdì 2 ottobre 2020. Questa canzone anticipa l’arrivo del disco di inediti “Nati diversi: ultima cena” di Bismark. “Gianni mi ha contattata su Instagram e mi ha scritto che appena sarebbe diventato più “grosso” mi avrebbe chiesto un feat. Io gli ho risposto che con me non funziona così, perché conta la canzone. Mi ha mandato un paio di provini e l’idea mi è piaciuta subito. Appena siamo usciti dal lockdown ho organizzato una cena in giardino e mi sono ritrovata con Gianni e Franco 126 a scrivere questo pezzo fino a notte fonda. Questa è la storia, ci siamo incontrati e abbiamo fatto musica insieme. Siamo dei sognatori e ci vogliamo bene”, ha dichiarato la cantante salentina.

C'hai Ragione Tu di Emma Marrone e Gianni Bismark: testo e significato

C’hai Ragione Tu di Emma Marrone e Gianni Bismark: significato

La canzone è scritta da Franco 126 e porta nel mondo di Bismark, un ragazzo di borgata che si è affermato velocemente nella scena Urban, dimostrando di saper unire le proprie origini (stornelli romani e Franco Califano) con un sound che va da Nas all’indie più attuale. “Non mi sarei mai aspettato che un’ artista già così affermata come lei si mettesse così a disposizione di uno come me, che ha ancora molto da dimostrare. Passare del tempo con lei è stato magico. Ha una voce e una grinta davvero incredibili e senza di lei questa canzone non sarebbe stata la stessa cosa”, ha detto Gianni.

C’hai Ragione Tu di Emma Marrone e Gianni Bismark: testo

Ecco il testo ufficiale di “C’hai ragione tu” di Emma Marrone e Gianni Bismark:

Me importa solo de te, tutto il resto è noia
Mica perdo la testa per la prima che se spoglia
Non lascio niente in mano al caso, bella, vacci piano
Te pensi che so’ cambiato, sai che non è vero

Me stai a di’ solo fregnacce, t’ho visto co’ quella
Non vedi che è tutta moine, co’ te che c’azzecca?
M’hai detto tutte quelle cose, te pensavo ‘n artro
Hai fatto tutte quelle storie per portarmi a letto
Doveva andare così, dovеva andare così

Ma che te dicе la testa, te prego rallenta
Ma che stai a di’?

E c’hai ragione tu o c’ho ragione io?
Lo sa solo il cielo come andrà a fini’
Se saremo io e te, oppure ognuno per sé

L’amico che abbiamo in comune non te l’ha detta giusta
Se vede che te batti i pezzi e quindi se l’aggiusta
Te continua a farme muro, tanto che te frega
Lo sanno tutti quanti che ne cambi una a sera
Doveva andare così, doveva andare così

Ma che te dice la testa, te prego rallenta
Ma che stai a di’?

E c’hai ragione tu o c’ho ragione io?
Lo sa solo il cielo come andrà a fini’
Se saremo io e te, oppure ognuno per sé
E c’hai ragione tu o c’ho ragione io?
Lo sa solo il cielo come andrà a fini’
Se saremo io e te, oppure ognuno per sé

Ma dimme perché piangi
Mettite nei miei panni
E basta regalare ‘ste lacrime al fiume
Soltanto se me giuri che non so’ buscie
Tranquilla, faccio er bravo
E stringimi ‘sta mano
Annamo a fa’ du passi pe’ ‘ste strade nude
Roma s’è fatta bella solo pe’ noi due

E c’hai ragione tu o c’ho ragione io?
Lo sa solo il cielo come andrà a fini’
Se saremo io e te, oppure ognuno per sé
E c’hai ragione tu o c’ho ragione io?
Lo sa solo il cielo come andrà a fini’
Se saremo io e te, oppure ognuno per sé